Wise vs Revolut: confronto tra i due conti online

0
587
wise vs revolut

Meglio Wise o Revolut? Quali sono le differenze tra le due carte? Se cerchi le risposte a queste domande continua a leggere!

Wise e Revolut sono le carte preferite da chi deve gestire denaro in diverse valute. Infatti, nel corso degli anni il loro utilizzo è diventato sempre più diffuso soprattutto tra chi viaggia per lavoro, studio o vacanza.

In questo articolo le metteremo a confronto per decretare qual è la migliore tra le due concentrandoci su: funzioni, costi, limiti e particolarità.

Quindi, quello che stai leggendo è un vero e proprio confronto Wise vs Revolut che ti consentirà di avere tutte le informazioni necessarie per conoscere entrambe le carte e, di conseguenza, scegliere quella più adatta alle tue esigenze.

WiseRevolut
Sito ufficialewise.comwww.revolut.com
Carte disponibiliCarta di debito, fisica e digitaleCarta conto virtuale, fisica ed in metallo
RegistrazioneGratuitaGratuita
CanoneGratuitaGratuito (versione base)
Nostra recensioneClicca quiClicca qui
Nostra valutazione4.3/54.5/5

Wise vs Revolut: un’introduzione alle carte

Iniziamo il confronto Wise vs Revolut con una doverosa introduzione alle 2 carte.

1. Wise

wise o revolut

Wise (qui trovi il sito ufficiale) è un conto online multivaluta.

Si tratta dell’evoluzione di Transferwise, un servizio di exchange fondato a Londra nel 2011. Esso vanta tassi di cambio valuta vantaggiosi e commissioni basse.

Wise è un servizio sicuro poiché sottoposto alla supervisione della Banca Nazionale del Belgio ed è disponibile in 2 versioni:

  • Personal – per la gestione delle tue finanze private;
  • Business – servizio dedicato ai possessori di partita IVA.

Per entrambe le opzioni puoi richiedere carte di debito fisiche e virtuali ed ogni aspetto del tuo conto è gestibile tramite app (disponibile per iOS ed Android).

Infine, sappi che una volta aperto il tuo conto ti sarà assegnato un IBAN appartenente ad uno tra questi 10 Paesi: Stati Uniti, Regno Unito, Belgio, Canada, Australia, Singapore, Nuova Zelanda, Ungheria e Romania. Per i residenti nell’Europa continentale l’IBAN molto probabilmente sarà belga.

2. Revolut

revolut vs wise

Revolut (qui trovi il sito ufficiale) è una carta conto offerta da Revolut Ltd, una fintech con sede nel Regno Unito.

Revolut ha un Cet1 del 12,98%, conta 3.000 dipendenti ed aderisce al FITD (Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi), che ti garantisce una copertura assicurativa fino a 100 mila euro sui tuoi depositi.

Questa carta è disponibile in 5 diverse versioni:

A queste va aggiunta la versione business e quella per minorenni chiamata Revolut <18 (ex Junior).

Revolut è fornita di un IBAN europeo ed è gestibile tramite app per smartphone. Come vedremo di seguito, si tratta della soluzione ideale per chi viaggia spesso ed ha bisogno di gestire denaro in diverse valute.

Revolut vs Wise: confronto sulle funzioni disponibili

Facciamo partire il nostro confronto per decretare se è meglio wise o revolut.

Inizieremo con le funzioni offerte da entrambi i servizi. Per rendere più chiare e schematiche le differenze, le informazioni sono riportate all’interno di una pratica tabella.

Funzione/ServizioWiseRevolut
Internet banking
Prelievi da ATM
Bonifici verso altre carte/conti
Bonifici immediati verso possessori della stessa carta
Pagamenti contactless
Acquisti su Apple Pay e Google Pay
Cashback
Trading
Wallet ed investimenti con criptovalute
Sistema di sicurezza sui pagamenti/acquisti online
Prestiti
Piani assicurativi
Linee di deposito
Cambio valuta istantaneo✔ (54 valute)✔ (150 valute)
Invio e ricezione di denaro✔ (10 valute)✔ (29 valute)

Da questo primo confronto, potrebbe sembrare che Revolut ne esca vincitrice, in effetti quest’ultima offre un pacchetto di servizi molto più corposo.

Tuttavia, bisogna ricordare che Wise è forte di anni di esperienza sul campo, fattore che si ripercuote in maniera positiva sulla qualità del servizio. Infatti, Wise vanta l’83% di recensioni a 5 stelle su Trustpilot (su un totale di 195.390).

Wise vs Revolut: confronto sui limiti

Poniamo sotto i riflettori un altro aspetto delle 2 carte: i limiti. Come sopra, le informazioni sono riportate in una tabella.

WiseRevolut
PlafondillimitatoIllimitato
Ricarica massimaIllimitataIllimitata
Transazioni con carta30.000 € al meseIllimitate
Transazioni con bonifico6 milioni di € al meseIllimitate
Prelievo da ATM mensile4.000 € al meseIllimitato
Prelievi da ATM gratuitiFino a 200 € o 2 prelievi al giorno gratuitiDa 200 € al mese (Standard) ad 2000 € al mese (Ultra)
Conti per minorenniFino a 5 con Metal & Ultra
Cambio in valuta gratuito (dal lunedì al venerdì)Da 1.000 € (Standard) ad illimitato (da Premium in su)

Wise o Revolut: confronto sui costi

Terzo ed ultimo atto del nostro confronto per decidere se la carta migliore è Revolut o Wise è decisamente molto interessante, in quanto riguarda i costi di utilizzo. Anche qui, tutte le informazioni sono riportate in una tabella.

WiseRevolut
RegistrazioneGratuitaGratuita
Canone piano baseGratuito fino a 15.000 € detenuti, poi canone pari allo 0.40% della giacenza annualeGratuito
Canone massimoGratuito fino a 15.000 € detenuti, poi canone pari allo 0.40% della giacenza annuale45 € al mese (Ultra)
RicaricheGratuiteGratuite
Bonifici in area SEPAGratuitiGratuiti
Maggiorazione sul tasso di cambioDa 0.41 € (varia in base alla valuta)1% (Standard), 0.5% (Plus), pari a zero altrimenti
Spedizione carta fisica5 €Da 5 € (Standard) a gratuita (Metal)

In conclusione, meglio Revolut o Wise?

Giunti fin qui abbiamo messo a confronto le due opportunità. Ora abbiamo tutti i dati per decretare il vincitore tra il confronto Wise vs Revolut. Gli aspetti messi sotto l’obiettivo sono stati:

  • funzioni;
  • limiti;
  • costi.

Per quello che riguarda le funzioni, Revolut si mostra essere un servizio più completo, offrendo anche strumenti che lo avvicinano ad un conto corrente, come ad esempio la possibilità di accedere a linee di deposito o prestiti.

Allo stesso tempo bisogna ricordare che Wise ha dalla sua anni di esperienza e sul piano sicurezza, fattore essenziale quando si invia denaro da una parte all’altra del mondo, non è secondo a nessuno.

Entrambe le soluzioni offrono la possibilità di cambiare denaro in diverse valute e gestire dei conti in monete diverse dall’euro.

Sul piano costi, bisogna segnalare il fatto che, fino a giacenze di 15.000 €, Wise ha zero costi di mantenimento ed i suoi servizi sono comparabili a quelli di Revolut Metal, il secondo piano dopo il nuovo Ultra.

Alla luce di questi fatti, si può affermare che entrambe le parti in causa svolgano come si deve il proprio lavoro. Di conseguenza, scegliere tra Wise o Revolut è un’azione che va compiuta in base alle tue necessità.

Se hai bisogno di un servizio completo, che vada a coprire tutte le necessità di chi cerca un conto corrente, allora la scelta più auspicabile è Revolut.

Stesso discorso se vuoi investire, operare con le criptovalute, richiedere un prestito o accedere ad un conto deposito.

Invece, se cerchi un vettore che ti permetta di gestire denaro in valute diverse, magari cifre non troppo grandi allora puoi affidarti a Wise senza alcuna preoccupazione.

Quindi, in conclusione: Revolut è ottimale se cerchi un servizio più completo. Invece, Wise è perfetto per chi ha un bisogno di gestire somme non troppo importanti in quanto il canone risulta nullo fino ai 15 mila euro.

Bussola Finanziaria
Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online. Seguici anche su YouTube e su X per non perdere gli ultimi aggiornamenti di finanza!