Trading Criptovalute: guida su come iniziare ad investire

0
1248
trading criptovalute

Trading criptovalute: che cos’è? Come funziona? E come iniziare ad investire in cripto?

Questo articolo si propone come una guida introduttiva al mondo del trading di criptovalute ed è indirizzata a tutti coloro i quali vogliano cominciare ad investire in cripto, ma che, vuoi per timore piuttosto che per inesperienza, hanno fino ad ora temporeggiato.

In questo contenuto ti verranno quindi fornite tutte le informazioni necessarie per iniziare davvero ad investire in bitcoin, ethereum, ripple e molte altre cripto. Vedremo prima di tutto di fornire alcune nozioni introduttive sull’argomento per poi analizzare dove e come fare trading con le criptovalute.

In tal senso, vedremo insieme le migliori piattaforme per cripto e alcune strategie che ti possono portare al successo in questo ambito degli investimenti. Una sezione verrà dedicata al trading di criptovalute automatico, in quanto reputo sia una buona pratica da applicare, soprattutto per gli investitori in erba.

Al termine della lettura di questo articolo avrai tutte le informazioni necessarie a decidere se il trading di criptovalute fa al tuo caso e potrai prendere decisioni in merito all’apertura di posizioni in cripto.

Trading criptovalute: che cos’è?

Vediamo prima di tutto di definire con parole semplici e comprensibili da tutti che cos’è il trading di criptovalute. Analizziamo i due termini di cui si compone questa locuzione separatamente.

Il trading è per definizione la compravendita di strumenti finanziari. In passato era una pratica spesso condotta offline, ma ad oggi la stragrande maggioranza delle transazioni è condotta online, ovvero sulla rete, attraverso apposite piattaforme.

Le criptovalute non sono altro che delle valute digitali di nuova concezione, introdotte per permettere la creazione di nuovi sistemi di pagamento online. La capostipite di esse è il Bitcoin. Ciascuna criptovaluta ha un valore di cambio se associata ad una moneta tradizionale, come l’euro, e il suddetto valore non è costante ma variabile nel tempo.

Tutto ciò ha portato con il tempo alla creazione di un vero e proprio mercato di investimenti. Il trading di criptovalute è appunto la compravendita di strumenti finanziari che ti permettono di ottenere esposizione a questo mondo.

Le criptovalute disponibili oggi sono sempre in aumento. Se contano attualmente più di 300. Di seguito trovi i simboli di alcune delle più famose.

trading criptovalute cos'è

Ovviamente, il mercato legato al trading delle criptovalute nate da più tempo sarà per sua natura più maturo e stabile. Ad oggi, il Bitcoin da solo detiene il 66% della capitalizzazione di tutto il mercato delle cripto, seguita da Tether, Ethereum, Ripple e Bitcoin Cash.

Pur essendo inizialmente visto come un mercato rischioso o di nicchia, quello delle criptovalute sta ad oggi assumendo una rilevanza crescente, al punto tale che molti trader decidono di includere tale classe di investimenti nel proprio portafoglio finanziario.

C’è anche da precisare che la parte percentuale da allocare sulle cripto dipende da caso a caso, e di questo ne parleremo in maniera più diffusa nella sezione legata a consigli e strategie.

Dove fare trading di criptovalute

Parliamo ora di dove fare trading di criptovalute, ovvero le modalità in cui puoi iniziare ad investire in cripto con pochi semplici passi. Ora, vi sono strumenti più o meno avanzati per fare ciò, ma la soluzione che reputo più efficace per chi non lo ha mai fatto è quella di iscriversi ad uno dei tanti broker online disponibili nella rete.

Di seguito troverai una panoramica dei migliori 5 per investire in criptovalute:

PIATTAFORMA

CARATTERISTICHE

VOTO

SITO WEB

 5/5

*72% dei conti CFD perde denaro

 5/5

Gli investimenti in cryptoasset non sono regolamentati in UE. Capitale a rischio.

 4.5/5

Capitale a rischio

 4.2/5

Capitale a rischio

Si tratta di broker affidabili che hanno una licenza ufficiale per eseguire queste operazioni finanziarie, ragion per cui il tuo denaro sarà sempre al sicuro. Dopo l’iscrizione, al fine di cominciare ad operare in denaro reale, è solitamente necessaria la verifica della tua identità, in ottemperanza delle normative vigenti in termini di trading online.

Il deposito minimo iniziale varia da caso a caso, ma non supera mai le 300 euro. Ci sono dei casi, come per Iq Option, in cui è di appena 10 dollari, per cui puoi cominciare ad investire anche se non hai da parte molto denaro. Puoi prendere confidenza con i mezzi delle piattaforme mano a mano che acquisirai esperienza sul campo.

Non solo: questi broker ti mettono a disposizione un account demo di prova a titolo completamente gratuito, cui puoi accedervi iscrivendoti ad essi. Riceverai della moneta virtuale tramite cui fare tutte le operazioni del conto reale, così non rischierai nemmeno un soldo!

Non è intenzione di entrare nei dettagli di ciascuno di questi broker online. Di seguito, trovi i link alle nostre recensioni dettagliate:

Fare trading di criptovalute tramite questi broker è semplicissimo: dopo l’iscrizione, ti basta andare nella sezione dedicata ai mercati delle cripto e cominciare ad investire su di esse! Ma quali sono gli accorgimenti da applicare? Lo scopriamo nella prossima sezione di questo articolo!

Come fare trading con le criptovalute: strategie e consigli

Parliamo ora di come fare trading con le criptovalute cominciando dalle strategie applicabili.

Nonostante vi siano tantissime sfaccettature su questo tema, è possibile individuare due grandi macro-strategie applicabili.

La prima è quella di fare trading di criptovalute sul lungo periodo. Investire in cripto sul lungo periodo significa credere sul fatto che queste valute digitali con il tempo prenderanno sempre più piede, sostituendo progressivamente i sistemi di pagamento tradizionali, legati alla lobby delle banche.

Si tratta della strategia consigliata per coloro che sono alle prime armi o che comunque vogliano sostenere un basso rischio. Ti ricordo, infatti, che la classe di investimenti delle criptovalute è caratterizzata spesso da una grande volatilità, specialmente per quanto riguarda quelle nate da poco.

Per questo ti consiglio di non superare mai il 10% di allocazione in relazione al tuo portafoglio totale di investimenti.

La seconda strategia è applicata spesso dai trader professionisti e consiste nel fare trading di criptovalute giornaliero o comunque nel breve periodo. In questo caso, si fa uso dell’analisi tecnica per individuare dei possibili trend, per poi negoziare sia posizioni d’acquisto (long) che di vendita (short).

A queste operazioni è associato spesso un rischio maggiore rispetto a quelle legate alla prima strategia, ragion per cui sono possibili guadagni (e perdite) maggiori del caso precedente. Investi sempre consapevolmente.

Un altro consiglio che ti posso dare sul trading di criptovalute è quello di diversificare sulle cripto acquistate, in modo tale da ridurre gli sbalzi delle quotazioni. Pur appartenendo tutte alla stessa classe di investimenti, infatti, queste cripto hanno in generale andamenti differenti e non sempre concordanti.

Trading criptovalute automatico

Una strategia particolarmente interessante da applicare per un investitore in erba è quella del trading di criptovalute automatico. Che cos’è?

Il trading automatico di criptovalute è un processo che ti permette di automatizzare gli investimenti che effettui, senza stare davanti alla piattaforma per tutto il tempo. Si tratta di una tecnica nata nei primi anni 2000 e nota agli inizi come Mirror Trading, proprio perché si replicavano le operazioni degli altri investitori attraverso degli appositi algoritmi.

Ora, vi sono diversi tipi di trading automatico di criptovalute, ma la più avanzata di esse viene definita Copy Trading o Social Trading. Attraverso questa tecnica puoi replicare le strategie di investimento dei trader professionisti, o comunque di quelli che hanno ottenuto delle buone prestazioni negli ultimi mesi.

In questo modo puoi investire anche senza esperienza, affidandoti ai migliori trader. Quello che è importante è che alcuni tra i broker sopramenzionati, come eToro ed AvaTrade, supportano la funzionalità di Copy Trading.

Per maggiori informazioni sul Copy Trading e su come utilizzarlo consulta anche questo articolo dedicato.

Domande frequenti e risposte

Hai ancora dei dubbi su come fare trading con le criptovalute? Non c’è problema! Qui di seguito trovi alcune domande poste di frequente sull’argomento con le relative risposte. Son sicuro ti aiuteranno a risolvere le tue perplessità.

👉 Che cos’è il trading di criptovalute?

Il trading di criptovalute è semplicemente la negoziazione di prodotti finanziari legati al mondo di queste monete digitali. Si possono acquistare le singole cripto piuttosto che dei prodotti composti da una moltitudine di queste.

👉 Come funzionano le tasse per il trading di criptovalute?

Be’, la questione andrebbe analizzata da caso a caso, ma in generale si possono individuare due scenari possibili. Il primo è quando il broker funziona da sostituto d’imposta e in tal caso le tasse vengono gestite da questo. In questo primo scenario, tu ricevi solo i guadagni al netto delle tasse e non ti devi preoccupare di nulla. Nel secondo caso, invece, sei tu a calcolare l’importo dovuto all’erario e a versare il corrispettivo al momento della denuncia dei redditi. Ovviamente, nel caso di perdite, nulla è dovuto.

👉 Dove fare trading di criptovalute?

Vi sono a disposizione diversi broker ed exchange per fare trading di criptovalute. Per un investitore alle prime armi, trovi qui la mia lista dei migliori broker per investire in cripto.

👉 Quali consigli devo seguire nel fare trading di criptovalute?

Due consigli principali. Il primo è quello di diversificare tra le diverse cripto disponibili e di non acquistare solo bitcoin. Il secondo è invece quello di non esagerare con la percentuale del tuo portafoglio dedicata alle criptovalute. Non andrebbe superato il 10%.

👉 Sono meglio gli exchange o i broker per il trading con le criptovalute?

La risposta è dipende dai casi. Se sei interessato a piattaforme dedicate esclusivamente alle criptovalute, allora gli exchange sono da preferire. Nel caso in cui invece tu stia cercando una piattaforma per investire in asset di diverso tipo, il broker è la soluzione ottimale.

5/5 - (3 votes)
Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.