Mintos: recensione, opinioni, come funziona e strategia 2021

0
1473
mintos recensione

Cerchi maggiori informazioni su Mintos, la piattaforma di p2p lending per eccellenza? Sei capitato esattamente nel posto giusto!

In questa recensione scopriremo come funziona Mintos, se è sicuro e affidabile, i vantaggi, le problematiche, la tassazione, qual è la migliore strategia di investimento o di auto-invest per il 2021 e anche opinioni e pareri di altri utenti che lo stanno utilizzando.

Cos’è Mintos

Mintos è un’azienda di peer-to-peer lending (p2p lending), ovvero una società che si occupa di collegare gli investitori ad alcune aziende finanziarie che offrono prestiti ai propri clienti.

In parole semplici, sfruttando piattaforme come Mintos, è possibile prestare i propri soldi a persone che ne hanno bisogno, ottenendo in cambio un interesse anche piuttosto elevato (oltre ovviamente alla restituzione del capitale a scadenza).

Mintos è stata una delle prime piattaforme di p2p lending in Europa, e attualmente di sicuro è la più grande e conosciuta. Ha sede in Lettonia, a Riga, ed il suo sito ufficiale (che trovi a questo link) è disponibile in diverse lingue, ma attualmente non in Italiano.

mintos

Nel 2021, la piattaforma ha raggiunto la quota di oltre 370.000 investitori, provenienti da più di 60 nazioni, che hanno finanziato prestiti per un valore di oltre 6 miliardi di euro.

L’azienda offre la possibilità di investire in prestiti provenienti da tantissime nazioni del mondo (Lettonia, Lituania, Estonia, Georgia, Repubblica Ceca, Danimarca, Svezia, Finlandia, Polonia, Russia, Inghilterra, Spagna…) nonché in prestiti di natura differente (prestiti ipotecari, prestiti garantiti da pegno su auto, prestiti a piccole imprese e prestiti personali).

Tutti i prestiti su cui andrai ad investire con Mintos sono emessi da società finanziarie, che concedono i finanziamenti ai propri clienti e poi li rivendono sul marketplace di Mintos.

mintos come funziona

Nella maggior parte dei casi tali prestiti sono coperti dalla cosiddetta “buy-back guarantee“, ovvero dalla garanzia che, se il beneficiario del prestito non riuscirà a ripagare l’investitore, il prestito verrà riacquistato dalla società finanziaria, limitando quindi il rischio di perdite per l’investitore.

Come registrarsi a Mintos

Per registrarsi al servizio è sufficiente visitare questa pagina, inserire il proprio indirizzo mail e cliccare sul pulsante “create account”.

Verrà inviata una mail alla tua casella di posta con le istruzioni da seguire per completare l’iscrizione, creando una password e inserendo i tuoi dati.

come registrarsi a mintos

Dopodiché dovrai trasferire i fondi sul tuo conto. Questo puoi farlo tramite bonifico bancario, tramite Revolut, oppure anche tramite trasferimento diretto con Trustly.

Mintos come funziona

Una volta completata la registrazione alla piattaforma ed effettuato il trasferimento di denaro sul tuo conto, sei pronto per investire su Mintos. Vediamo come funzionano tutte le opzioni di ricerca, filtro e selezione dei prestiti…

Innanzitutto, devi cliccare sulla voce “invest” nel menu in alto. Qui scoprirai che principalmente su Mintos hai due possibilità: selezionare uno ad uno i prestiti su cui vuoi investire (e farlo quindi manualmente, in autonomia), oppure creare una strategia personalizzata di investimento (e lasciare quindi che sia Mintos a selezionare per te i prestiti su cui investire).

Prima di analizzare separatamente le due possibilità, vediamo alcune regole comuni del funzionamento di Mintos. I prestiti che troverai sulla piattaforma possono essere di vario importo, ma in ogni caso l’investimento minimo che puoi effettuare è di 10 euro.

Risulta sempre consigliabile diversificare il proprio investimento su un numero elevato di prestiti, in modo da diminuire il rischio (parleremo dei rischi di investire su Mintos nei prossimi paragrafi).

In ogni caso, ecco le variabili più importanti da tenere in considerazione nella scelta dei prestiti da finanziare su Mintos:

mintos p2p lending prestiti
  • Tasso di interesse: si tratta del tasso di interesse (su base annuale) del prestito su cui andrai ad investire. Corrisponde a ciò che guadagnerai effettivamente su Mintos.
  • Data di emissione e di scadenza: ogni prestito ha una data di emissione (la data in cui il prestito è stato contratto per la prima volta) e una data di scadenza (la data in cui la totalità del prestito dovrebbe venire rimborsato). Tramite la ricerca di Mintos puoi filtrare ad esempio i prestiti con scadenza inferiore ad un anno, oppure inferiore a 3 mesi. Per tutta la durata del prestito non potrai ritirare i tuoi soldi da Mintos, ma dovrai attendere la scadenza.
  • Loan originator: si tratta della società finanziaria che ha originariamente concesso il prestito ad un richiedente, per poi rimetterlo parzialmente in vendita tramite Mintos. Mintos fornisce un rating per loan originator, che inizialmente andava da da D (default), ad A (società estremamente solida). Attualmente il rating va invece da 1 a 10. Chiaramente è buona regola suddividere il proprio investimento tra vari loan originator, e prediligere quelli che hanno un rating elevato su Mintos.
  • Valuta: su Mintos è possibile investire in diverse valute, tra cui euro, dollaro, zloty polacco, rublo russo, tenge kazako e molte altre. I prestiti in valute diverse dall’euro possono offrire dei rendimenti più elevati, ma sono più rischiosi perché soggetti al rischio di cambio (oscillazioni del tasso di cambio tra euro e la valuta in cui stai investendo).
  • Paese del prestito: come già detto, tramite Mintos è possibile acquistare prestiti contratti in tanti Paesi dell’UE e non soltanto. Sulla piattaforma infatti si trovano anche prestiti provenienti da nazioni asiatiche, africane e sudamericane.
  • Buy-back guarantee: la maggior parte dei prestiti di Mintos sono garantiti dalle stesse società finanziarie che li emettono. Se il prestito non viene rimborsato all’investitore entro 60 giorni dalla sua scadenza, scatterà il buy-back guarantee e l’investitore riceverà i soldi (più tutti gli interessi dovuti, anche quelli per il ritardo sul pagamento) dalla società finanziaria. Tuttavia non tutti i prestiti sono soggetti a buy-back guarantee! Per questo è molto importante scegliere soltanto prestiti che ne siano provvisti.
  • Tipologia di prestito: su Mintos puoi scegliere tra prestiti agricoli, prestiti aziendali, prestiti garantiti da pegno su auto, prestiti ipotecari, prestiti personali e prestiti a breve termine.

Esistono molte altre caratteristiche che sarebbe giusto tenere in considerazione nella scelta di un prestito, ma queste erano le principali. Vediamo ora il funzionamento del mercato primario, di quello secondario e dell’auto-invest.

Primary market

Il primary market di Mintos è il luogo in cui puoi trovare tutti i singoli prestiti messi a disposizione dai vari loan originator. Per accedere al marketplace devi innanzitutto effettuare il login su Mintos, poi cliccare su “invest” nel menu in alto, e poi su “available loans“.

mintos primary market

Puoi impostare tutti i filtri che vuoi, in modo da visualizzare solo i prestiti di tuo interesse. In alto puoi scegliere la durata ed il tasso di interesse, mentre a sinistra le altre opzioni (valuta, tipologia di loan, paese, loan originator, buyback guarantee…).

Cliccando sopra ad un singolo prestito ti si aprirà una finestra che mostra ancora maggiori informazioni sullo stesso, tra cui ad esempio chi è la persona beneficiaria del prestito stesso, e qual è la schedule dei pagamenti (ad esempio se il prestito verrà ripagato tutto in un’unica soluzione, oppure a rate costanti).

Puoi anche vedere come sono attualmente distribuite le quote di questo prestito. Ricorda infatti che non sarai mai l’unica persona a finanziare interamente un prestito: una parte del prestito rimarrà di proprietà del loan originator, mentre la rimanente parte verrà finanziata da tanti investitori come te.

mintos prestiti p2p

Una volta selezionato il prestito di tuo interesse, per effettuare l’investimento non devi fare altro che scegliere la quota che vuoi investire, e cliccare sul pulsante “Invest“, che trovi al lato del prestito.

Secondary market

Mintos mette a disposizione degli investitori anche un mercato secondario, ovvero un luogo in cui gli investitori possono acquistare e vendere tra di loro i prestiti che possiedono sulla piattaforma.

Questa opzione è stata creata da Mintos per garantire una maggiore liquidità a chi investe in p2p lending. Se infatti qualcuno acquista un prestito con scadenza a 12 mesi, ma dopo 6 mesi ha già bisogno di riprendere i soldi, l’unica soluzione a sua disposizione è quella di “rivendere” il suo prestito tramite il mercato secondario.

Un altro investitore lo acquisterà al valore corrente, in modo tale che gli interessi maturati fino a quel momento verranno attribuiti al primo investitore, mentre gli interessi successivi spetteranno al nuovo investitore.

Particolarità del mercato secondario di Mintos è la possibilità di investire quote anche inferiori ai 10 euro, e la possibilità di comprare/vendere prestiti ad un prezzo scontato o maggiorato.

mintos secondary market

Il tasso di interesse effettivo varia quindi in base allo sconto/maggiorazione sul prezzo del prestito e prende il nome di yield to maturity (YTM), ovvero rendimento effettivo a scadenza. E’ questo il dato da prendere in considerazione per capire quanto guadagnerai da un prestito sul mercato secondario.

Auto invest

Scegliere di volta in volta i singoli prestiti su cui investire può essere interessante all’inizio, e può risultare anche una pratica sostenibile se decidi di investire su Mintos una cifra inferiore ai 1000 euro.

Tuttavia, se il tuo investimento su questa piattaforma è superiore, ti renderai presto conto che fare tutto a mano diviene piuttosto dispendioso a livello di tempo. Ecco perché Mintos offre ai propri investitori anche la possibilità di automatizzare tutto tramite il cosiddetto Auto Invest.

Mintos auto invest

L’Auto Invest di Mintos ti permette di scegliere la tua strategia personalizzata di investimento, e lasciare che sia la piattaforma a selezionare di volta in volta i prestiti che rispettano i tuoi standard.

Puoi anche affidarti ad una delle strategie di Auto Invest create da Mintos, che prevedono una diversificazione, una scadenza ed un rendimento atteso standard. Attualmente sono disponibili le seguenti strategie:

  • Diversified strategy: la strategia che offre il maggior livello possibile di diversificazione, investendo in modo uniforme su tutti i prestiti disponibili sul marketplace. Il rendimento medio atteso è pari al 12,25% annuo.
  • Conservative strategy: la strategia più conservativa, che investe solo in prestiti emessi da loan originator stabili, con un rating su Mintos compreso tra 7 e 10. Il rendimento medio atteso è pari al 9,84% annuo.
  • High-yield strategy: la strategia più rischiosa, che da maggiore priorità all’investimento in prestiti a rendimento più elevato (ma sempre con garanzia buyback). Il rendimento medio atteso è del 12,60% annuo.
mintos strategie

Se sei un principiante assoluto potresti affidarti ad una di queste tre strategie di investimento automatico offerte da Mintos, a seconda della tua propensione al rischio. Tuttavia il mio consiglio per te è di creare autonomamente una tua strategia, dato che in questo modo potrai mantenere un maggiore controllo sul tuo investimento, anche imparando a muoverti meglio nel mondo del p2p lending.

Una volta creata la tua strategia “custom” di Auto Invest su Mintos, non dovrai preoccuparti più di nulla, dato che i tuoi soldi disponibili sulla piattaforma verranno continuamente reinvestiti su nuovi prestiti, in base ai filtri da te impostati, facendoti guadagnare in modo del tutto passivo.

Mintos è sicuro?

Mintos è una piattaforma sicura? Rischi Mintos, quali sono?

Partiamo da un presupposto. Il p2p lending è una tipologia di investimento particolarmente rischiosa: di fatto stai prestando i tuoi soldi a gente sconosciuta, che non sai se riuscirà a restituirteli.

Con Mintos hai la cosiddetta buy-back guarantee, che rende il processo più sicuro, dato che i loan originator si impegnano a ripagarti il prestito se questo non viene fatto dagli investitori. Tuttavia, c’è sempre la possibilità che un loan originator vada in default e non riesca più a ripagare i prestiti agli investitori (questo è già successo più di una volta su Mintos, e lo vedremo dopo).

Di per sé, Mintos è una piattaforma sicura, seria e trasparente, presente ormai da diversi anni sul mercato e utilizzata ed amata da tantissimi investitori. Tuttavia, così come riportato sul sito ufficiale, questi sono tutti i rischi legati all’investimento su Mintos:

  • Credit Risk / Default Risk: c’è il rischio che il mutuatario, ovvero la persona che sta usufruendo del prestito (o lo stesso loan originator, nel caso in cui sussista la garanzia buy-back), non ripaghi il prestito. Questo può comportare la perdita parziale o totale dei soldi investiti, in base alla tipologia di investimento fatto.
  • Cash flow timing risk: poiché tutti i pagamenti di un investimento in prestiti sono collegati al pagamento effettuato dal mutuatario o dal richiedente prestito, possono verificarsi situazioni in cui chi ha richiesto il prestito paghi in ritardo oppure oltre la data predeterminata. In questo caso l’investitore riceverà il pagamento in un momento successivo rispetto al momento che era stato previsto.
  • Prepayment Risk: i mutuatari, ossia i richiedenti prestito, hanno spesso l’opzione di ripagare anticipatamente il prestito. In questo caso una parte del guadagno previsto non verrà corrisposta poiché gli interessi sul finanziamento sono ridotti rispetto al prestito originario.
  • Currency Risk: nel caso in cui vengano fatti degli investimenti in altre valute potrebbero esserci dei rischi derivanti dal mancato guadagno dovuto al cambio valuta sfavorevole.

Mintos problemi

Nel 2020, in corrispondenza della pandemia mondiale di Covid-19, il mercato dei prestiti personali ha subito un duro colpo in tutto il mondo, e anche i vari loan originator e le società di p2p lending come Mintos hanno avuto non pochi problemi finanziari ed organizzativi.

Mintos tutto sommato sta uscendo bene da questo periodo difficile, anche se alcuni dei suoi loan originator hanno subito negli ultimi mesi dei fermi amministrativi o addirittura sono entrati in default.

Quando un loan originator va in default, questo significa che tutti i prestiti che aveva precedentemente pubblicato su Mintos risultano a rischio di non essere più ripagati. A volte Mintos riesce a trovare degli accordi con le finanziarie, in modo da garantire il parziale o anche il totale ripagamento dei prestiti nel medio periodo. Tuttavia, questo non sempre avviene.

In particolare, questa è la lista dei loan originator che hanno riscontrato maggiori difficoltà negli ultimi mesi, ed i cui prestiti ancora presenti su Mintos hanno ora un futuro incerto:

  • Metrokredit (Russia)
  • IFN Extra Finance (Romania)
  • Capital Service (Polonia)
  • ExpressCredit (Zambia)
  • GetBucks (Botswana e Zambia)
  • Akulaku (Indonesia)
  • CashWagon (Vietnam, Indonesia e Filippine)
  • Dziesiatka Finanse (Polonia)

Tali problemi possono essere dovuti al periodo difficile che l’economia mondiale sta affrontando, ma c’è da ricordarsi che più in generale si tratta di una caratteristica insita nel mondo del p2p lending, che va sempre tenuta in considerazione e accettata per quello che è.

Il mio consiglio è quello di investire in Mintos solo una piccola parte del proprio capitale, scegliere loan originator con un rating elevato e diversificare sempre tra più loan originator.

Mintos strategia Auto Invest 2021

Vediamo ora una possibile strategia di Auto Invest da adottare nel 2021 su Mintos, che è la stessa che sto utilizzando io nell’ultimo periodo per tutelarmi dal rischio di default dei loan originator più instabili, e che mi sta comunque rendendo in media un 11% annuo.

Clicca su “Invest”, poi su “add strategy” e scegli l’opzione “custom”.

Di seguito ti riporto i filtri da me utilizzati, a cui ti puoi ispirare anche tu quando andrai a creare la tua strategia personalizzata.

Valuta: solamente euro.

Rating: compreso tra 6 e 10

Loan originator: Aasa, Acema, Agro Credit, Alfa Kredyt, BB Finance Group, Capitalia (solo business loan), Cream Finance, Credissimo, Creditstar, Credius, Delfin Group, Dineo, Everest Finance, Evergreen Finance, Fireof (solo prestiti con buy-back guarantee), ID Finance, IDF Eurasia, Iute Credit (solo car loan e personal loan, solo per i paesi Macedonia e Moldova), Kredit Pintar (solo personal loan), Lime, Mikro Kapital (ad esclusione dei car loan), Mogo (solo per paesi Lituania, Lettonia, Bulgaria, Romania e Polonia, solo prestiti coperti da buy-back guarantee), Novaloans, Placet Group, Revo Technology e Swiss Capital.

Tasso di interesse: dal 9% in su.

Scadenza dei prestiti: da 1 mese a 12 mesi.

Investimento minimo in un prestito: tra i 10 ed i 15 euro.

Reinvestimento automatico: sì.

Includere i prestiti su cui stai già investendo: no.

Diversificare tra i loan originator: sì, scegli l’opzione “equal distribution”. Poi se Mintos non riesce a farti investire tutti i soldi in base a questa diversificazione, puoi sempre disattivare l’opzione.

Mintos e tassazione

Come funziona la tassazione dei guadagni conseguiti su Mintos?

Le piattaforme estere di p2p lending come Mintos, non fanno da sostituto d’imposta e quindi non applicano ritenute alla fonte sui tuoi guadagni (cosa che invece avviene per le piattaforme italiane). Di conseguenza sarà il singolo investitore a dover dichiarare al fisco i proventi realizzati di anno in anno.

Tutto quello che bisogna fare è infatti dichiarare quanto si possiede ed i rendimenti generati fuori dal paese: a fine anno è possibile in pratica richiedere un resoconto valido ai fini fiscali (su Mintos si chiama Tax Report) e quindi bisognerà inserire i ricavi generati nel quadro D.

Per maggiori informazioni è possibile chiedere il parere di un commercialista.

Mintos: recensioni e opinioni

Su Trustpilot l’82% delle persone che hanno recensito Mintos (un totale di 1315 recensioni) sono pienamente soddistatte della piattaforma, ed hanno lasciato come valutazione “eccezionale” oppure “molto buono”.

mintos recensioni
mintos opinioni positive
mintos opinioni

Tuttavia non c’è neanche bisogno di andare a vagare troppo in giro per il web in cerca di recensioni. Chi segue un minimo il mondo del p2p lending ed i blog, i gruppi Telegram ed i canali YouTube ad esso dedicati, sa già che Mintos viene considerata come la piattaforma estera di p2p lending numero 1 in Europa.

Mintos opinioni negative

Le recensioni negative su Mintos sono poche, ma comunque è possibile trovarne sia su Trustpilot che su qualche forum.

La maggior parte di queste recensioni negative su Mintos sono legate a problemi tecnici e incomprensioni causate da ritardi nel trasferimento dei fondi (poi risolte).

Altre persone si lamentano dei default di alcuni loan originator, e incolpano Mintos per la situazione, quando in realtà si tratta di rischi insiti nel mondo del p2p lending. Chi non vuole mettere a rischio il proprio capitale, deve proprio evitare Mintos, come anche qualunque altra forma di investimento nel p2p lending (e non solo!).

mintos recensioni negative
mintos opinioni negative

Alternative a Mintos

Valide alternative a Mintos ci sono, sia sul mercato internazionale (come ad esempio Bondora) sia su quello italiano (come ad esempio Soisy e Criptalia). Per maggiori informazioni, ti invito a fare riferimento alla tabella sottostante, che include le migliori alternative a Mintos per il 2021:

MIGLIORI PIATTAFORME P2P LENDING ITALIANE
4.8/5
4.7/5
4.6/5

In particolare le piattaforme italiane, rispetto a Mintos, hanno il vantaggio di rendere più semplice la gestione fiscale dei tuoi investimenti e dei guadagni da essi derivanti.

Bondora invece, con il piano Go&Grow, ha il vantaggio di rendere l’investimento totalmente passivo, con un tasso di interesse fisso del 6,75%, come se stessi utilizzando un normale conto deposito.

Domande frequenti e risposte

Siamo giunti alla fine di questo articolo. Prima di salutarci, vediamo di rispondere ad alcune delle domande più frequenti che altri lettori come te di solito si pongono riguardo a Mintos.

👉 Come registrarsi a Mintos?

Iscriversi a Mintos è molto facile. Ti basta cliccare qui e procedere con la registrazione guidata. Ci vogliono solo 10 minuti 😉

👉 Quanto si guadagna con Mintos?

I rendimenti medi ottenibili su questa piattaforma di p2p lending si aggirano intorno al 12%.

👉 Qual è il capitale minimo da investire su Mintos?

Non c’è un capitale minimo da investire su Mintos e potenzialmente potresti iniziare con 10 euro. Tuttavia il mio consiglio è di investire almeno 1000 euro, in modo da avere una diversificazione sufficiente su più prestiti e loan originator.

👉 Mintos è sicuro?

Assolutamente sì. Mintos è una piattaforma sicura, stabile e trasparente, ormai sul mercato da più di 5 anni. Tuttavia, investire nel p2p lending presenta dei rischi.

👉 Dov’è la sede di Mintos?

La sede di Mintos si trova in Lettonia, a Riga.

👉 Meglio Mintos o Bondora?

Bondora (qui la nostra recensione) è una buona piattaforma di p2p lending, consigliata nel caso in cui si voglia effettuare un investimento automatico senza elaborare una tua strategia. A mio avviso, Mintos è invece migliore nel caso in cui tu voglia avere il controllo totale sui tuoi investimenti selezionando i singoli prestiti che vuoi acquistare, oppure elaborando la tua strategia.

Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.