Migliori banche italiane: classifica delle più grandi

0
416
migliori banche italiane

Ti stai chiedendo quali sono le migliori banche italiane? Oppure vorresti sapere quali sono le banche più grandi in assoluto per quanto riguarda il panorama italiano? Benissimo, adesso ti spiego tutto.

Quando bisogna scegliere un istituto di credito al quale affidarsi ci si trova sempre di fronte ad un mare di informazioni, spesso prive di senso per i non addetti a lavori.

Questo stato di cose rende ancor più difficile la selezione. Per aiutarti a risolvere il problema, abbiamo deciso di stilare una lista delle migliori banche italiane. Così facendo, avrai la possibilità di fare la tua mossa con consapevolezza.

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie nel mondo degli investimenti, ti consiglio anche la rivista Altroconsumo Investi (la trovi qui). Al suo interno troverai delle informazioni finanziarie molto utili e dei preziosi consigli di investimento.

Classifica migliori banche italiane

Iniziamo adesso la nostra selezione delle migliori banche in Italia. Per ogni nome saranno riportate tutte le informazioni necessarie a permetterti una scelta consapevole.

1. Mediolanum

Iniziamo la nostra top 7 delle migliori banche italiane con Mediolanum (accedi da qui). Questo istituto di credito è una vera e propria autorità nel mondo della finanza, sia in Italia che all’estero.

migliore banca italiana

Tale banca è attiva da ormai un quarto di secolo e negli anni l’alto tasso di gradimento tra la sua utenza non è affatto cambiato. A riprova di ciò bisogna dire che il suo indice CET1 è del 20.9%, uno dei più alti in Italia.

Se te lo stai chiedendo il CET1 è l’indice utilizzato per valutare e quantificare la solidità di una banca.

Tuttavia, oltre ai valori numerici anche nella pratica Mediolanum si dimostra valida. Infatti, mette a tua disposizione diversi strumenti per gestire al meglio le tue finanze. Un esempio su tutti è SelfyConto, il conto corrente gestibile completamente online. Scopri ora tutti i dettagli cliccando qui.

Inoltre, la gestione di questa banca non ha mai sofferto l’avanzare della tecnologia, sapendosi sempre reinventare e restando al passo con i tempi. A riprova di ciò basti sapere che l’internet banking è uno dei pilastri di Mediolanum.

All’esperienza e all’efficienza va anche affiancato il basso costo dei servizi offerti, che non è assolutamente un male.

Quindi, se hai bisogno di una banca solida, efficiente e moderna, Banca Mediolanum è quello che fa per te! Accedi adesso al sito ufficiale cliccando qui.

2. Banca Sella

Il secondo nome all’interno della nostra selezione delle migliori banche italiane è quello di Banca Sella (accedi da qui). Si tratta di una realtà che è presente sul mercato già da diversi anni.

migliori banche

Il suo successo è dovuto ad una mentalità volta all’innovazione senza perdere di vista le proprie radici ed il rapporto umano con la propria utenza.

Il suo Cet1 è pari al 15,88%. Ricordiamo che il valore minimo per essere identificato come un istituto di credito solido è dell’8%.

I punti di forza di Banca Sella sono la possibilità di gestire il proprio conto tramite la rete. Allo stesso tempo, il servizio clienti, operativo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, risulta essere tra i più validi del settore.

Bisogna anche aggiungere che avrai diverse soluzioni a seconda delle tue necessità. Come ad esempio il conto deposito e il conto corrente tradizionale.

Infine, sappi che i costi del conto corrente offerto da Banca Sella sono davvero molto contenuti e ciò costituisce uno dei risvolti migliori dell’affidarsi a questo istituto di credito.

Stando così le cose, se cerchi una delle migliori banche in Italia, Banca sella è al tuo servizio. Accedi adesso cliccando qui.

3. Intesa SanPaolo

Quando si parla delle banche più grandi in Italia bisogna citare per forza di cose anche Intesa SanPaolo (accedi da qui).

le migliori banche italiane

Si tratta di un istituto di credito attivo dal 2007, nato dalla fusione di Sanpaolo IMI e Banca Intesa. La sua sede legale si trova in Piemonte, precisamente a Torino.

Intesa SanPaolo è il primo gruppo bancario in Italia per numero di sportelli e quote di mercato. Lo stesso primato lo ottiene anche quando si parla di filiali, mentre in Europa occupa la quinta posizione.

Bisogna anche dire che questa banca è presente anche in Medio Oriente ed in Nord Africa. Il suo Cet1 è dell’ 8.81%. Inoltre, Intesa SanPaolo è attiva anche in attività filantrope relative al cinema, l’arte e l’ambiente.

4. Unicredit

Tra le migliori banche italiane nel 2022 va annoverata anche Unicredit (qui trovi il sito ufficiale).

migliori banche italiane 2022

Si tratta di un gruppo bancario con sede a Milano, ma di natura internazionale. Infatti, ci sono filiali anche in altri paesi sparse per il mondo. Unicredit è quotata sia nella Borsa di Milano che in quella di Francoforte.

Inoltre, vanta sedi oltre che in Italia anche in Germania, Austria e quasi tutti i paesi dell’Europa dell’est. Come per Intesa Sanpaolo, si tratta di una fusione di diversi istituti di credito. Il suo Cet1 è di 9.03%.

Tra le diverse iniziative ed i servizi offerti all’utenza, bisogna segnalare le diverse modalità di conti correnti disponibili e la possibilità di richiedere dei prestiti a tassi molto agevolati.

5. Ubi Banca

Tra le banche più grandi in Italia va sicuramente menzionata anche Ubi Banca (qui trovi il sito ufficiale). Il suo nome esteso è “UBI Banca – Unione di Banche Italiane S.p.A.”. Da agosto del 2020 è entrata nel gruppo di Intesa Sanpaolo.

banche più grandi in italia

Fino a quando era un’istituto di credito a sé stante, vantava la quarta posizione in Italia per numero di sportelli con più di 15.000 dipendenti. Adesso il suo indice Cet1 è di 11,49%. Un valore di tutto rispetto.

La sua presenza sul territorio è distribuita per lo più al centro e nord Italia, oltre che a Bari. All’estero, si possono trovare sedi in Europa, Sud America, Mosca e New York.

A disposizione dell’utenza ci sono diverse soluzioni, sia per quello che riguarda i conti tradizionali e le carte, sia per gli investimenti. Inoltre, non manca la possibilità di richiedere mutui e stipulare assicurazioni a costi ed interessi molto validi.

6. Credem

Anche il Credem (accedi da qui), o Credito Emiliano, ha di diritto un posto nella classifica delle migliori banche italiane.

migliori banche in italia

La sua sede centrale è a Reggio Emilia ed è quotato alla Borsa di Milano già dal 1997.

Questa banca vede la sua origine nel secolo scorso (1910) con il nome di Banca Agricola Commerciale di Reggio Emilia, per poi cambiare nella denominazione attuale solo circa 70 anni più tardi, per la precisione nel 1983.

La sua crescita ha avuto un’accelerata importante all’inizio degli anni ’90 del secolo scorso, assorbendo istituti di credito minori. Tale processo non si è affatto arrestato nel decennio successivo. Ad ora Credem vanta filiali su tutto il territorio italiano ed in Lussemburgo.

Il suo valore Cet1 è del 13.69%.

Credem, che è proiettata a diventare una delle banche più grandi in Italia, mette a disposizione della sua utenza diverse opzioni per quello che riguarda conti, carte e servizi, oltre alla possibilità di creare fondi pensione e piani assicurativi.

7. FinecoBank

Terminiamo la nostra lista con una delle migliori banche di investimento italiane: FinecoBank (accedi da qui).

migliori banche di investimento italiane

Fineco è definita come una banca diretta multi canale ed indipendente. La sua utenza, che supera il milione di unità, gode di servizi di credit, trading, investimento ed ovviamente banking.

Altro punto di forza è la rete di consulenti, una delle più folte sul territorio italiano.

Un primato di questa banca che vale certamente la pena di citare è relativo al trading online. Fineco è leader del settore nel nostro paese con una quota pari al 24.75% nella classifica “Equity”.

Dal luglio del 2014 è quotata alla Borsa di Milano ed il suo valore Cet1 è del 24.12%, quindi molto alto. In conclusione, è una delle migliori realtà quando si parla di banche di investimento.

Migliori banche italiane: guida Altroconsumo

Quelle appena citate sono le migliori banche italiane. Tuttavia, il mondo della finanza, soprattutto in relazione agli istituti di credito, tende ad essere spesso ballerino.

Per tale motivo, è sempre una scelta azzeccata avere un faro che possa fare da guida così da non perdere mai la bussola. In tal senso, ti consiglio di avvalerti delle nozioni ripotate sulla rivista Altroconsumo Investi (qui trovi il sito ufficiale).

migliori banche italiane 1

Questa rivista, una delle migliori sul mercato, ti permetterà di apprendere tutte le nozioni necessarie per scegliere la tua banca di riferimento, restando sempre aggiornato sul mondo della finanza.

Tra i diversi contenuti disponibili ti sarà spiegato come gestire al meglio il tuo conto corrente e come relazionarti con la tua banca. Il tutto in un linguaggio semplice e diretto, un’ottima cosa se sei un neofita del settore.

Quindi, se cerchi un istituto di credito, ma vuoi scegliere solo tra le le migliori banche italiane, Altroconsumo Investi saprà come aiutarti. Comincia in via del tutto gratuita tramite questo link.

5/5 - (2 votes)
Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.