Dove e come investire piccole somme: 8 piccoli investimenti sicuri

0
2929
come investire piccole somme di denaro

Ti stai chiedendo dove e come investire piccole somme di denaro? Sei alla ricerca di piccoli investimenti sicuri e redditizi da fare nel 2021? Sei nel posto giusto!

Non tutti hanno la fortuna di possedere grandi capitali da investire, ma non per questo devono sentirsi esclusi dall’interessante mondo della finanza e degli investimenti, soprattutto al giorno d’oggi, in cui esistono decine di piattaforme e app per investire piccole somme.

In questo articolo ti spiegherò come investire pochi soldi, presentandoti 8 opportunità di micro investimenti, ciascuna delle quali presenta un livello di rischio e anche un rendimento atteso differente. Al termine della guida ti prometto che non avrai più dubbi su dove investire oggi piccole somme (dai 50 ai 2000 euro).

1Piccoli investimenti immobiliari

Piccoli investimenti immobiliari

Il modo migliore per investire piccole somme oggi è a mio avviso rappresentato dalle piattaforme di crowdfunding immobiliare, che permettono agli investitori di partecipare a progetti immobiliari sicuri e profittevoli, a partire da appena 50 euro!

In poche parole puoi partecipare ad uno o più investimenti immobiliari mettendo a disposizione il tuo capitale, e ottenendo in cambio una parte dei profitti dell’operazione (in proporzione al capitale che hai investito).

Quali sono le migliori piattaforme di crowdfunding immobiliare? Le più interessanti piattaforme italiane a mio avviso sono le seguenti:

MIGLIORI PIATTAFORME CROWDFUNDING IMMOBILIARE
4.8/5
4.7/5
4.7/5

La mia preferita è RE-Lender, piattaforma italiana di crowdlending immobiliare, che mette in contatto promotori che richiedono un finanziamento e gli utenti iscritti alla piattaforma che desiderano far fruttare i propri risparmi.

I progetti che vengono pubblicati su RE-Lender riguardano esclusivamente società che realizzano riconversioni di tipo industriale, ecologico e immobiliare, con guadagni che vanno per l’investitore dal 7% al 10% annuo. Il tuo investimento minimo su ogni singolo progetto deve essere almeno di 50 euro. Trovi maggiori informazioni e tutti i progetti disponibili sul sito ufficiale di RE-Lender.

2Investire piccole somme nel p2p lending

Investire piccole somme nel p2p lending

Se sei in cerca di piccoli investimenti per giovani, non possiamo fare a meno di menzionare le opportunità offerte dai cosiddetti finanziamenti peer to peer (p2p lending), ossia i prestiti personali fra persone fisiche, oppure i prestiti alle aziende.

Fino a pochi anni fa la possibilità di prestare i soldi ad un elevato tasso di interesse era riservata quasi esclusivamente alle banche, che guadagnano tantissimo proprio grazie ai mutui e ai finanziamenti che concedono alle aziende e ai privati.

Oggi questa possibilità esiste anche per i piccoli risparmiatori, che tramite apposite piattaforme possono prestare i loro soldi (anche piccole cifre, a partire da appena 10 euro) ad altre persone o aziende, ottenendo a scadenza la restituzione del capitale e degli interessi maturati.

Le piattaforme di p2p lending ti permettono di diversificare il tuo capitale su un numero molto ampio di prestiti, inoltre fanno tutto il possibile per assicurarsi che i tuoi soldi ti vengano restituiti in tempo e con i dovuti interessi, che di solito sono molto elevati e garantiscono quindi all’investitore un ottimo guadagno.

MIGLIORI PIATTAFORME P2P LENDING ITALIANE
4.8/5
4.7/5
4.6/5

La migliore piattaforma italiana di questo tipo si chiama Criptalia (qui il sito ufficiale) tramite la quale puoi iniziare ad investire con appena 20 euro e guadagnare in media il 9% annuo, prestando i tuoi soldi alle aziende, finanziando quindi le iniziative imprenditoriali che più ti ispirano.

Per quanto riguarda i prestiti ai privati, le migliori piattaforme italiane sono rappresentate da Soisy e Prestiamoci, che offrono ottimi rendimenti ed un elevato livello di diversificazione.

3Micro investimenti in startup innovative

piccoli investimenti in startup innovative

Oltre al p2p lending e al crowdfunding immobiliare, esiste ancora un’altra opzione innovativa e davvero interessante per investire piccole somme di denaro e ottenere rendimenti elevati: il cosiddetto equity crowdfunding.

L’equity crowdfunding è una forma di finanziamento, operata attraverso piattaforme online, grazie a cui gli investitori possono diventare soci di startup e piccole aziende innovative anche a fronte di un investimento di modesta entità (anche 100 o 200 euro possono essere sufficienti).

L’investimento in startup innovative è molto rischioso e poco prevedibile, ma, se si seleziona l’azienda giusta, i rendimenti di lungo periodo possono essere estremamente elevati. Inoltre la legge italiana offre dei forti vantaggi fiscali a chi investe in startup: per approfondire clicca qui.

MIGLIORI PIATTAFORME EQUITY CROWDFUNDING
4.8/5
4.7/5
4.6/5

Una delle migliori piattaforme italiane che ti permettono di investire piccole cifre in startup innovative è senz’altro Lita.co, che offre opportunità di partecipare a progetti imprenditoriali ad alto impatto sociale e ambientale. Trovi il sito ufficiale della piattaforma a questo link.

Un’ottima alternativa è rappresentata da WeAreStarting, che è uno dei portali più affermati in Italia per investire in startup, esiste sin dal 2014 e segue gli investitori in modo molto diretto, anche tramite un gruppo Telegram dedicato. Puoi registrarti gratis qui.

4App per investire piccole somme in borsa

App per investire piccole somme in borsa

Investire piccole somme in borsa non è soltanto possibile, ma anche estremamente facile e conveniente grazie ad alcune app di ultima generazione che hanno abbattuto tutte le barriere all’ingresso, rendendo il mondo del trading e degli investimenti accessibile anche da parte di piccoli investitori.

Comprare azioni tramite una banca tradizionale è praticamente impossibile per il piccolo risparmiatore: tanta burocrazia, deposito minimo elevato, costi mensili di tenuta del conto e commissioni di acquisto spropositate (si arriva a pagare anche sui 10-15 euro per l’acquisto di una singola azione).

MIGLIORI PIATTAFORME PER INVESTIRE IN AZIONI
4.8/5
*74% dei conti CFD perde denaro
4.8/5
*76% dei conti CFD perde denaro
4.7/5
*Investire comporta rischi

Invece tramite app come Naga Trader o Plus500 hai la possibilità di aprire un conto gratis e comprare azioni italiane o americane tramite un click senza pagare commissioni. Il deposito minimo è compreso tra i 100 ed i 200 euro e per entrambe le piattaforme c’è anche la possibilità di usufruire di un conto demo gratuito, che puoi utilizzare per imparare ad operare in borsa senza rischiare soldi reali.

Altro enorme beneficio di queste app è che ti permettono di comprare anche frazioni di azioni, solitamente a partire da 50 euro. Questo significa che non dovrai preoccuparti del fatto che una singola azione di Amazon costa 3 mila dollari, o che una singola azione di Google ne costa 2 mila: in entrambi i casi, tramite app come Naga potrai investire a partire da 50 euro, acquistando solamente una frazione dell’azione che ti interessa.

Addirittura, di recente Bitpanda, altra interessante app per investimenti, ha introdotto la possibilità di acquistare frazioni di azioni americane a partire da 1 euro! Per maggiori informazioni clicca qui.

5Come investire pochi soldi in ETF

Come investire pochi soldi ETF

Gli ETF (exchange traded funds) sono dei fondi diversificati e quotati in borsa, che replicano in modo passivo l’andamento di un indice di mercato. Esistono ETF azionari, ETF obbligazionari, ETF immobiliari ed anche ETF sulle materie prime.

Le caratteristiche che rendono gli ETF degli strumenti finanziari così interessanti sono soprattutto due: i bassissimi costi di gestione (estremamente più ridotti rispetto a quelli dei fondi comuni di investimento) e la loro ampia diversificazione interna (che rende l’investimento molto più sicuro rispetto alla scelta di acquistare ad esempio una singola azione o una singola obbligazione).

Ad esempio, acquistando l’ETF iShares Core S&P 500 UCITS ETF (Acc), identificato dal codice ISIN IE00B5BMR087, staremo investendo automaticamente in tutte e 500 le principali aziende americane quotate in borsa (come ad esempio Amazon, Facebook, Google, Apple, Microsoft, Facebook, Procter & Gamble, Johnson & Johnson…).

L’indice S&P 500, negli ultimi 90 anni, ha realizzato un rendimento annuo medio pari al 9,8%, subendo però oscillazioni anche significative, e alcuni anni di perdita anche elevata. Per questo, investendo in un ETF basato sull’S&P 500, avresti ottenuto anche tu un rendimento annuo lordo equivalente al 9,8% (a cui dobbiamo togliere i costi di gestione, le eventuali commissioni del broker online e le tasse).

Sia chiaro: gli ETF non sono strumenti adatti a chi vuole ottenere un rendimento garantito e tenere il proprio capitale al sicuro senza rischiare nulla. Tuttavia, se hai una discreta propensione al rischio, e investi per il lungo periodo, investire in ETF è la scelta migliore che tu possa fare, dato che ti fornisce un’esposizione sicura al mercato azionario nella sua totalità.

Per acquistare un ETF devi digitare il suo nome o il suo codice ISIN all’interno della barra di ricerca del tuo broker online.

Se ancora non hai un broker online, ti consiglio di sceglierne uno economico, che non applichi costi di apertura o di tenuta del conto, e che applichi delle commissioni ridotte (o assenti) per la compravendita degli ETF. Se hai un capitale molto piccolo da investire, come ad esempio 1000 euro, non puoi permetterti di spendere 20 o 30 euro tra commissioni di acquisto e costi di tenuta annuale del conto, dato che prosciugherebbero tutto il guadagno.

Il miglior broker ETF in circolazione è attualmente Degiro, che noi stessi autori del blog bussolafinanziaria.it utilizziamo per il nostro portafoglio di investimenti di lungo periodo.

6Come investire piccole somme in oro

Come investire piccole somme in oro

L’oro è considerato il “bene rifugio” per eccellenza, dato che conserva ed incrementa il suo valore nel tempo, proteggendo il patrimonio di un investitore sia dall’inflazione, che da eventi inaspettati come guerre o crisi economiche globali. Ecco perché avere una parte del proprio portafoglio di investimenti dedicata all’oro è un’idea molto saggia.

Il celebre investitore Ray Dalio, ideatore del portafoglio All Season, afferma che chi non investe in oro non ha studiato in modo abbastanza approfondito la storia umana.

Tuttavia il prezzo dell’oro varia in tempo reale ogni giorno, quindi nel breve periodo è anche possibile incorrere in perdite investendo in oro. E’ nel lungo periodo che questa tipologia di investimento non delude mai, quindi te lo sconsiglio se hai una logica di breve termine, dato che potresti rimanerne deluso.

Ma allora, come investire piccole somme in oro?

MIGLIORI SOLUZIONI PER INVESTIRE IN ORO
4.8/5
4.6/5
4.5/5

La soluzione più interessante in assoluto sul panorama italiano è quella offerta da Conto Lingotto, che ti permette di investire in oro fisico anche piccole somme di denaro, e ti offre la possibilità di mantenerlo depositato in caveau ad alta sicurezza, oppure di riceverlo direttamente a casa tua.

Tramite la comoda app di Conto Lingotto puoi anche attivare un piano di accumulo in oro, investendo piccole somme di denaro a cadenza regolare su questo metallo prezioso, così da costruire la tua posizione in oro fisico un grammo alla volta. Clicca qui per registrarti al pac.

In alternativa puoi affidarti a piattaforme internazionali come Bitpanda, che ti permette di investire in oro a partire da 1 euro, oppure di attivare un piano di risparmio sull’oro con acquisti ricorrenti. Per maggiori informazioni clicca qui.

7Dove investire oggi piccole somme: Bitcoin

Dove mettere i propri risparmi criptovalute

Un altro metodo ad elevato rischio per investire piccole somme di denaro è quello di acquistare Bitcoin, oppure altre criptovalute. Le crypto sono al momento la scelta più rischiosa, ma anche potenzialmente la più redditizia, sul mercato finanziario.

Il valore del Bitcoin, ma anche di altre crypto come Ethereum, Ripple, Bitcoin Cash o Litecoin, negli ultimi anni ha avuto un’impennata pazzesca, facendo arricchire tantissimi piccoli investitori che hanno creduto in questa nuova tecnologia sin dai suoi albori.

Ad oggi un Bitcoin vale più di 50000 dollari, il che sembra già molto, ma alcuni esperti stimano che il suo valore potrebbe ancora aumentare di molto, raggiungendo la soglia di 1 milione di dollari. Tutto ovviamente dipende dall’uso che se ne farà, e da quante persone crederanno nella possibilità da parte della blockchain di andare progressivamente a sostituire le valute standard.

Il bello di Bitcoin è che è una valuta che può essere detenuta senza intermediari e non c’è nessuno che può limitarne l’utilizzo. Le banche centrali ed i governi non hanno nessun potere su Bitcoin, quindi non possono stampare Bitcoin a piacimento e crearli così come avviene con l’Euro e il Dollaro.

Ma allora, come effettuare piccoli investimenti in Bitcoin?

MIGLIORI EXCHANGE CRIPTOVALUTE
5/5
4.8/5
4.8/5

La prima opzione è quella di acquistare direttamente le crypto tramite i cosiddetti exchange online, che ti permettono di scambiare i tuoi euro in Bitcoin e detenerli in wallet digitali tramite cui puoi anche effettuare pagamenti (nei negozi fisici e online che offrono la possibilità di pagare tramite criptovalute). Il più famoso exchange per Bitcoin, e probabilmente il migliore è Coinbase.

In alternativa puoi investire piccole somme in criptovalute tramite il broker online Naga che risulta particolarmente comodo e conveniente, e che mette a disposizione degli investitori anche l’opzione copy-trading, per copiare in automatico le scelte di investimento di utenti più esperti.

8Piccoli investimenti sicuri: conto deposito

Dove depositare i risparmi conto deposito

La soluzione più tradizionale di tutte per effettuare piccoli investimenti sicuri è quella di aprire un conto deposito con una banca e vincolare il tuo denaro per un certo periodo di tempo, così da ottenere un rendimento assicurato (seppur molto basso).

I conti deposito, in base alla durata del vincolo e alla banca a cui scegli di affidarti, ti permettono di ottenere un rendimento annuo che può arrivare in alcuni casi anche al 2% netto.

MIGLIORI CONTI DEPOSITO DEL 2021
4.7/5
4.2/5
3.7/5

Piuttosto che tenere i soldi sotto il materasso oppure sul conto corrente, se attualmente non ne hai bisogno, ti consiglio di metterli nel conto deposito. In questo modo avrai qualche speranza in più di conservare il reale valore del tuo capitale nonostante l’inflazione.

Ad oggi, i due conti deposito più vantaggiosi sono quello offerto da Illimity Bank, e quello di Widiba. In entrambi i casi puoi portarti a casa, a seconda del periodo in cui accetti di vincolare i tuoi soldi, un rendimento netto compreso tra lo 0,5% ed il 2% annuo, che non è per niente male considerando i tempi in cui viviamo.

Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.