Dove mettere i risparmi: 10 idee per depositare i soldi e farli fruttare

0
16661
dove mettere i risparmi

Dove mettere i risparmi che tanto faticosamente siamo riusciti ad accumulare nel corso dell’anno, grazie a rinunce, sacrifici e tanta attenzione alle spese di tutti i giorni? Insomma, dove conviene tenere soldi? In banca? Alle poste? Sotto il materasso? Investiti in strumenti finanziari?

In questo articolo scopriremo dove tenere i soldi, analizzando ben 10 diverse possibilità per conservare il proprio denaro nel 2021, e se possibile farlo fruttare. Vediamole insieme!

1Tenere i soldi sul conto corrente

tenere i soldi sul conto corrente

Tutti lasciamo parte dei nostri soldi in banca, nel conto corrente. È naturale: vogliamo custodire i risparmi al sicuro, fare acquisti online o con la carta e non accumulare troppo contante per finire nell’illecito (il tetto all’uso dei contanti è sempre più basso).

Tenere i soldi sul conto corrente, quindi, al giorno d’oggi, è la normalità. Tuttavia questa soluzione presenta diversi svantaggi: i costi mensili di tenuta del conto corrente, l’assenza di rendimento, l’imposta di bollo per depositi superiori ai 5000 euro ed il possibile rischio di una patrimoniale, che consentirebbe al governo di effettuare un prelievo forzoso sul tuo conto corrente.

Per tutti questi motivi, non è una buona idea tenere troppi soldi sul conto corrente: si tratta di una soluzione infruttifera, costosa, e che non ti aiuta in alcun modo a sopperire alla svalutazione del denaro causata dall’inflazione.

MIGLIORI CONTI CORRENTI
4.7/5
4.7/5
4.7/5

Il nostro consiglio per te è quello di tenere pochi soldi sul tuo conto: giusto quelli che ti servono per sostenere le spese mensili tue e della tua famiglia, e fare fronte ad eventuali imprevisti (una multa salata, una visita medica o la caldaia che si rompe).

Cerca inoltre di scegliere una banca affidabile, che non abbia costi di eccessivi di gestione. Ad esempio Banca Sella offre attualmente una promozione molto interessante per l’apertura di un nuovo conto corrente. Per maggiori informazioni visita la pagina dell’offerta.

2Dove conviene tenere soldi: carte conto

Dove conviene tenere soldi carte conto

Un’alternativa intelligente al conto corrente per depositare i propri risparmi è rappresentata dalle numerose carte conto, che ti offrono gli stessi servizi delle banche tradizionali, in modo però più economico.

Le carte conto sono messe a disposizione da banche online innovative oppure da aziende di fintech (tecnologia finanziaria) e solitamente ti permettono di:

  • accreditare lo stipendio;
  • fare e ricevere bonifici o prelevare soldi gratis;
  • gestire più valute tramite un unico conto;
  • cambiare valuta gratis, senza costi;
  • effettuare pagamenti online;
  • acquistare criptovalute o effettuare altri investimenti;
  • tenere sempre le spese sotto controllo;
  • gestire i tuoi soldi direttamente tramite un’app;
  • registrarti online in 5 minuti, senza dover andare in banca.
MIGLIORI CARTE CONTO A ZERO SPESE
4.7/5
4.7/5
4.6/5

Le carte conto sono un’opzione eccezionale per tenere i risparmi, dato che non presentano costi di tenuta del conto e sono estremamente più comode, flessibili e funzionali rispetto ai conti correnti tradizionali.

Se sul tuo conto corrente hai già più di 5000 euro e vuoi evitare l’imposta di bollo, un’ottima strategia può essere quella di aprire anche una carta conto e depositare lì parte dei tuoi risparmi, in modo da differenziare e risparmiare. La migliore carta conto esistente sul mercato è a nostro avviso attualmente Hype, che sta crescendo tantissimo in Italia negli ultimi mesi grazie a questa offerta.

3Dove depositare i risparmi: conto deposito

Dove depositare i risparmi conto deposito

Le due possibilità di cui abbiamo parlato fino a questo momento sono infruttifere, ovvero rappresentano un metodo di tenuta dei propri risparmi che non permette di guadagnare nulla, neanche un centesimo. Ma dove depositare i risparmi per farli crescere, anche se solo di poco? La risposta è chiara: sul conto deposito!

Si tratta infatti di soldi che dovrai vincolare, e che ti forniranno un rendimento assicurato (seppur basso), oltre alla garanzia del fondo interbancario (che ti permette una certa sicurezza anche se la banca dovesse fallire). I conti deposito, in base alla durata del vincolo e alla banca a cui scegli di affidarti, ti permettono di ottenere un rendimento annuo che può arrivare in alcuni casi anche al 2% netto.

MIGLIORI CONTI DEPOSITO DEL 2021
4.7/5
4.2/5
3.7/5

Piuttosto che tenere i soldi sotto il materasso oppure sul conto corrente, se attualmente non ne hai bisogno, ti consiglio di metterli nel conto deposito. In questo modo avrai qualche speranza in più di conservare il reale valore del tuo capitale nonostante l’inflazione.

Ad oggi, i due conti deposito più vantaggiosi sono quello offerto da Illimity Bank, e quello di Widiba. In entrambi i casi puoi portarti a casa, a seconda del periodo in cui accetti di vincolare i tuoi soldi, un rendimento netto compreso tra lo 0,5% ed il 2% annuo, che non è per niente male considerando i tempi in cui viviamo.

4Dove depositare i soldi per farli fruttare: Bondora

dove depositare i risparmi per farli fruttare p2p lending

Se ti stai chiedendo dove depositare i soldi per farli fruttare, non possiamo fare a meno di menzionare le opportunità offerte dai cosiddetti finanziamenti peer to peer (p2p lending), ossia i prestiti personali fra persone fisiche.

Il termine lending peer to peer fa riferimento ai prestiti personali tra privati. In pratica, tu presti dei soldi ad un’altra persona o ad un’azienda (che li utilizzerà, ad esempio, per acquistare una macchina) e, con il tempo, il tuo prestito ti viene reso insieme ad una quota di interessi, che rappresenta il tuo profitto.

Chiaramente effettuare questo tipo di operazione in modo diretto risulterebbe estremamente rischioso, perché è difficile assicurarsi la restituzione dei propri soldi una volta che li hai prestati ad un perfetto sconosciuto, non è vero?

Ecco perché negli ultimi anni sono nate diverse piattaforme di p2p lending, che fanno da ponte tra gli investitori ed i richiedenti. In questo modo, un investitore può diversificare il proprio capitale su un numero molto ampio di prestiti, e dormire sonni tranquilli sapendo che la piattaforma di p2p lending farà tutto il possibile per assicurarsi che il capitale venga restituito in tempo con i dovuti interessi.

MIGLIORI PIATTAFORME P2P LENDING ITALIANE
4.8/5
4.7/5
4.6/5

Il p2p lending non è un investimento sicuro, ma offre dei rendimenti annui molto interessanti, quindi se approcciato con cautela e utilizzando le giuste piattaforme può rappresentare un ottimo modo per depositare i propri soldi e farli crescere. Inoltre, molte piattaforme offrono dei generosi bonus di benvenuto, che ti permettono di guadagnare qualcosa non appena effettui il primo deposito!

A livello internazionale la piattaforma più sicura e più adatta per iniziare nel p2p lending è sicuramente Bondora, che con il piano Go & Grow ti permette di investire e ritirare il tuo capitale senza vincoli, e che effettua per conto tuo un investimento differenziato su un elevato numero di prestiti.

Possiamo sicuramente considerare Bondora un investimento a basso rischio, che molti utilizzano alla stregua di un conto deposito ad alto rendimento. Rappresenta davvero un ottimo metodo per parcheggiare la liquidità!

I rendimenti di questa soluzione sono infatti pari al 6,75% annuo. Inoltre, registrandoti con questo link avrai la possibilità di ottenere 5 euro di bonus sul tuo conto da sommare a quelli che verserai sulla piattaforma.

5Dove mettere i soldi risparmiati: crowdfunding

Dove mettere i soldi risparmiati crowdfunding

Il mercato immobiliare offre delle opportunità di guadagno davvero interessanti, e tutti lo sanno. Il problema è che servono capitali importanti per acquistare un immobile: non si tratta sicuramente di un investimento che puoi fare con pochi risparmi!

Ultimamente tuttavia sono nate delle piattaforme di crowdfunding immobiliare che permettono agli investitori di partecipare a progetti immobiliari sicuri e profittevoli, investendo anche solo una piccola cifra, come ad esempio 100 euro.

In poche parole puoi mettere i tuoi risparmi in una di queste piattaforme, vincolarli per finanziare uno o più progetti immobiliari, ed ottenere in cambio un rendimento fisso o variabile (oltre alla restituzione dei tuoi soldi quando vorrai tirarli fuori dalla piattaforma).

Quali sono le migliori piattaforme di crowdfunding immobiliare? Le più interessanti piattaforme italiane a mio avviso sono le seguenti:

MIGLIORI PIATTAFORME CROWDFUNDING IMMOBILIARE
4.8/5
4.7/5
4.7/5

Sul panorama internazionale troviamo invece:

  • Estate Guru, che permette di partecipare al finanziamento di investimenti immobiliari nelle repubbliche baltiche, e che offre dei rendimenti annui compresi tra il 9% e il 12%. L’investimento minimo su questa piattaforma è di 50 euro, e viene offerto un interessante bonus di benvenuto, pari allo 0.5% della quota investita. Puoi ottenerlo qui.
  • CrowdEstate, che offre accesso a numerose opportunità di investimento immobiliare in Paesi come Italia, Estonia, Lettonia e Romania. L’investimento minimo è di 100 euro, i rendimenti sono eccezionali (superano il 13% annuo di media) e i progetti tra cui scegliere sono molto numerosi. Puoi registrarti qui.

6Dove mettere i propri risparmi: criptovalute

Dove mettere i propri risparmi criptovalute

Il Bitcoin e le criptovalute in generale negli ultimi quattro anni hanno rappresentato un’opportunità di investimento fenomenale. Nulla al mondo, nell’ultimo decennio, ha garantito dei rendimenti tanto elevati come quelli registrati da coloro che hanno avuto il coraggio, e la lungimiranza, di dare fiducia al Bitcoin.

Molti analisti prevedono che in futuro il prezzo del Bitcoin sia destinato a salire ancora tantissimo, e che le altre principali criptovalute (come Ethereum o Litecoin) possano ottenere rendimenti ancora più elevati.

MIGLIORI EXCHANGE CRIPTOVALUTE
5/5
4.8/5
4.8/5

Il bello di Bitcoin è che è una valuta che può essere detenuta senza intermediari e non c’è nessuno che può limitarne l’utilizzo. Le banche centrali ed i governi non hanno nessun potere su Bitcoin, quindi non possono stampare Bitcoin a piacimento e crearli così come avviene con l’Euro e il Dollaro.

Questo non significa che dovresti mettere indistintamente tutti i tuoi risparmi in criptovalute, e che dovresti immediatamente cambiare tutti i tuoi euro in Bitcoin. Quello che voglio dirti è invece che potrebbe essere saggio tenere una piccola parte dei tuoi risparmi investita in Bitcoin. Il tuo te stesso futuro te ne sarà grato!

Dove comprare Bitcoin?

Uno dei modi più convenienti per convertire euro in Bitcoin è quello di utilizzare Hype (qui il sito ufficiale). Si tratta di un servizio che ti mette a disposizione prima di tutto la possibilità di avere un conto personale non legato alle classiche banche, che ha come funzionalità aggiuntiva la possibilità di cambiare euro in Bitcoin, essendo dotato di un vero e proprio portafoglio di criptovalute.

7Dove mettere i risparmi al sicuro: obbligazioni

Dove mettere i risparmi al sicuro obbligazioni

Se vuoi sapere dove mettere i risparmi al sicuro, a parte i conti deposito e i buoni fruttiferi postali mi sento di consigliarti tutto ciò che riguarda il mercato obbligazionario, ed in particolare gli ETF obbligazionari.

Le obbligazioni (bond) sono dei titoli di debito emessi da uno Stato o da un’azienda privata, che garantiscono un rendimento annuo fisso o variabile per chi le acquista, oltre alla restituzione del capitale a scadenza. La scadenza dell’obbligazione può essere di pochi mesi, come anche di diversi anni.

Gli ETF obbligazionari sono dei fondi quotati in borsa che contengono al loro interno un paniere diversificato di obbligazioni. Rappresentano una dei classici investimenti sicuri per i risparmiatori, dato che hanno commissioni e costi di gestione molto basse e rendimenti positivi.

Si possono acquistare facilmente tramite un broker ETF (Degiro è attualmente il migliore). A parte gli ETF, il broker Degiro permette anche di acquistare obbligazioni singole, per questo te lo consiglio particolarmente.

Per scegliere il giusto ETF obbligazionario su cui investire devi avere ben chiaro il tuo orizzonte temporale, ed il livello di rischio che ti vuoi assumere. Se investi per il breve periodo e non vuoi correre rischi, la soluzione migliore è quella di acquistare un ETF che include al suo interno obbligazioni statali a breve scadenza, oppure obbligazioni indicizzate all’inflazione.

Un buon esempio può essere questo: iShares Euro Inflation Linked Government Bond UCITS ETF (acc). Si tratta di un ETF che include al suo interno solo titoli di Stato indicizzati all’inflazione emessi da Francia, Italia, Germania e Spagna. Il rendimento atteso per tale ETF non è particolarmente elevato, ma anche il livello di rischio è estremamente basso. Inoltre, sarai protetto da aumenti imprevisti del livello di inflazione!

Puoi acquistare questo e decine di altri ETF obbligazionari in modo del tutto gratuito (senza pagare commissioni di acquisto, né spread, né altri costi nascosti) tramite il broker Degiro. Apri un conto gratuito sul broker tramite questo link e scopri di più sulle obbligazioni disponibili.

8Dove mettere i risparmi dei figli: buoni postali

Dove mettere i risparmi dei figli buoni postali

Molte mamme e papà, oltre a dove mettere i propri risparmi, si chiedono dove mettere i risparmi dei figli, in modo da tenere al sicuro e far crescere questi soldi, che poi verranno passati di mano al raggiungimento dell’importantissimo traguardo dei 18 anni.

La soluzione standard in questo caso (anche se esistono diverse alternative) è quella di acquistare i cosiddetti buoni fruttiferi postali per minori, che conservano il valore dei risparmi depositati, ed offrono anche dei piccoli rendimenti annui (attualmente molto bassi).

Un primo vantaggio dei buoni fruttiferi postali è che sono garantiti dallo Stato Italiano, dato che Poste Italiane è un’azienda controllata dal Ministero dell’economia e delle finanze. Un secondo vantaggio è che viene applicata una tassazione di favore del 12,50% sugli interessi maturati dai buoni postali.

Se vuoi mettere via un po’ di soldi fino a che tuo figlio non compia la maggiore età, e non hai particolari aspettative di guadagno, i buoni postali per minori faranno sicuramente al caso tuo.

9Dove mettere i risparmi ogni mese: MoneyFarm

Dove mettere i risparmi ogni mese Moneyfarm

Se cerchi una soluzione dove mettere i risparmi ogni mese, che assicuri anche una crescita costante del tuo capitale nel lungo periodo, potresti affidarti a Moneyfarm.

Moneyfarm (qui il sito ufficiale) è la principale azienda italiana di consulenza finanziaria indipendente, ed una delle più importanti società europee per la gestione finanziaria.

Nella pratica l’attività di Moneyfarm consiste nell’offrire dei piani personalizzati di investimento e di risparmio sulla base delle esigenze dei propri utenti.

Quindi, partendo da alcune caratteristiche di base quali ad esempio l’età, la professione, l’orizzonte temporale secondo cui desideri investire e la tua propensione al rischio, Moneyfarm ti propone il portafoglio di investimento che fa al caso tuo.

La caratteristica principale di Moneyfarm è che essa è indipendente da banche e fondi di investimento, ossia non riceve alcun compenso per offrire specifici prodotti finanziari. Grazie a ciò non si pone mai in conflitto di interesse nei confronti dei propri clienti e può consigliare loro ciò che risulta realmente più conveniente.

Investire con Moneyfarm è facile e molto conveniente: ti basta attivare un piano di gestione patrimoniale (qui trovi tutte le informazioni per farlo), effettuare un bonifico alla piattaforma e lasciare che i consulenti di Moneyfarm facciano tutto il resto. Il tuo patrimonio verrà investito in modo efficace ed altamente diversificato grazie a fondi indicizzati a basso costo (ETF), con la finalità di aumentare il tuo capitale nel lungo periodo.

Con Moneyfarm, oltre all’investimento di una cifra iniziale, potrai anche decidere di attivare un piano di accumulo del capitale, in modo da iniziare ad investire una quota fissa mensile, che ti permetterà di incrementare enormemente il tuo patrimonio nel corso degli anni.

Per quanto riguarda i rendimenti che puoi conseguire con Moneyfarm, questi dipendono dal livello di rischio che decidi di assumerti (puoi scegliere un livello di rischio che va da 1 a 7), e anche dalle condizioni di mercato. In ogni caso, negli ultimi 8 anni, avresti ottenuto un rendimento medio annuo del 5% lordo.

Per sapere di più su Moneyfarm ti invito a leggere la recensione che ho scritto al riguardo, oppure a visitare il suo sito ufficiale, che trovi cliccando il bottone qui sotto.

10Dove mettere i risparmi in caso di default: oro

Dove mettere i risparmi in caso di default oro

L’oro è considerato il “bene rifugio” per eccellenza, dato che conserva ed incrementa il suo valore nel tempo, proteggendo il patrimonio di un investitore sia dall’inflazione, che da eventi inaspettati come guerre, crisi economiche o default del sistema finanziario globale. Ecco perché a chi mi chiede dove mettere i risparmi in caso di default, rispondo che acquistare oro è un’opzione molto valida.

Il celebre investitore Ray Dalio, ideatore del portafoglio All Season, afferma che chi non investe in oro non ha studiato in modo abbastanza approfondito la storia umana.

Tuttavia il prezzo dell’oro varia in tempo reale ogni giorno, quindi nel breve periodo è anche possibile incorrere in perdite investendo in oro. E’ nel lungo periodo che questa tipologia di investimento non delude mai, quindi te lo sconsiglio se hai una logica di breve termine, dato che potresti rimanerne deluso.

Ma allora, dove è possibile comprare l’oro?

MIGLIORI SOLUZIONI PER INVESTIRE IN ORO
4.8/5
4.6/5
4.5/5

La soluzione più interessante in assoluto sul panorama italiano è quella offerta da Conto Lingotto, che ti permette di investire in oro fisico anche piccole somme di denaro, e ti offre la possibilità di mantenerlo depositato in caveau ad alta sicurezza, oppure di riceverlo direttamente a casa tua.

Tramite la comoda app di Conto Lingotto puoi anche attivare un piano di accumulo in oro, investendo piccole somme di denaro a cadenza regolare su questo metallo prezioso, così da costruire la tua posizione in oro fisico un grammo alla volta. Clicca qui per registrarti al pac.

In alternativa puoi affidarti a piattaforme internazionali come Bitpanda, che ti permette di investire in oro a partire da 1 euro, oppure di attivare un piano di risparmio sull’oro con acquisti ricorrenti. Per maggiori informazioni clicca qui.

Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.