Copy Trading: cos’è, come funziona, opinioni e migliori broker

0
1691
copy trading

Che cos’è il copy trading e come funziona nella pratica? Quali sono le opinioni sul copytrading ed i possibili guadagni che se ne possono ricavare?

Negli ultimi anni si sente sempre più parlare di copy trading e social trading, e le piattaforme che offrono tale servizio stanno crescendo enormemente di popolarità. Tuttavia, c’è ancora un po’ di diffidenza sull’argomento, e molti si chiedono se il copy trading funzioni davvero o sia solo una truffa.

Nel presente articolo analizzeremo la questione a 360 gradi: vedremo innanzitutto cos’è e come funziona il copy trading, parleremo poi dei suoi vantaggi e svantaggi, e risponderemo a tutte le principali domande che potresti avere sull’argomento.

Non mancherà inoltre la presentazione dei migliori broker con copy trading, che trovi riassunti anche nella tabella sottostante:

MIGLIORI BROKER CON SOCIAL TRADING
4.8/5
*68% dei conti CFD perde denaro con questo fornitore. Capitale a rischio.
4.6/5
*capitale a rischio
4.5/5
*capitale a rischio

Copy trading: cos’è?

Copy Trading è una locuzione inglese che si riferisce alla pratica di copiare le scelte di investimento di altri trader più esperti, in modo da ottenere i loro stessi risultati.

Esistono infatti diverse piattaforme che permettono tale possibilità: basta un solo click per copiare un altro investitore, e da quel momento in poi tutte le sue posizioni attuali ed operazioni future verranno replicate in modo automatico anche nel nostro portafoglio.

Il copy trading nacque a metà degli anni 2000, come figlio di una tecnica simile, denominata Mirror Trading. Inizialmente, gli investitori potevano copiare in modo automatico determinate strategie di investimento, messe a disposizione all’interno della propria piattaforma di trading. Dunque, quando arrivava il segnale per far partire un ordine di acquisto o di vendita, seguendo la strategia selezionata, l’operazione veniva effettuata in automatico.

copy trading

Successivamente i broker si sono evoluti ed hanno iniziato ad offrire la possibilità ai vari investitori di copiarsi a vicenda (copy trading), ma anche di seguirsi, interagire, condividere opinioni e creare discussioni relative agli investimenti finanziari (social trading).

Uno dei primi è stato eToro, che sin dal 2010 rappresenta il punto di riferimento nel mondo del copy trading. Per le funzioni che offre (le vedremo tra poco), possiamo ad oggi considerarlo un vero e proprio social network degli investimenti.

*Il 68% degli investitori individuali perde denaro facendo trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Come funziona il copy trading?

Il funzionamento concettuale del copy trading è molto semplice, mentre i dettagli pratici dipendono dal broker specifico che si decide di utilizzare.

Comunque, in linea generale, dopo aver creato un account sulla piattaforma prescelta, è sempre possibile effettuare una ricerca degli altri trader che la utilizzano e che quindi possiamo copiare.

Impostando determinati filtri si riesce a fare una prima scrematura, così da trovare investitori con le caratteristiche da noi ricercate. Ecco alcuni dei più importanti filtri da utilizzare in fase di ricerca del trader da copiare:

  • Rendimenti passati – le performance storiche mese per mese, i guadagni ottenuti e le perdite conseguite da un determinato trader. Chiaramente i rendimenti storici non sono garanzia di risultati futuri, ma sono pur sempre un importantissimo indicatore.
  • Livello di rischio – in base alle operazioni messe in atto dal trader, e alla composizione del suo portafoglio, il broker tende ad assegnargli un livello di rischio. Se non vogliamo rischiare troppo, converrà scegliere di copiare trader caratterizzati da un livello di rischio basso.
  • Numero di copiatori – il numero di persone che copiano già un determinato trader sono indice della popolarità e della professionalità dello stesso.

Selezionando sul profilo di un singolo investitore sarà poi possibile vedere i post da lui pubblicati, una descrizione della sua strategia e tutti gli strumenti finanziari attualmente presenti nel suo portafoglio.

Cliccando sul pulsante “copia”, il broker aprirà nel nostro account le stesse posizioni attualmente aperte in quello dell’investitore che vogliamo replicare. Inoltre, da quel momento in poi, le nuove operazioni effettuate dal trader copiato, verranno replicate in automatico anche nel nostro account.

Spesso ci viene data la facoltà di non copiare le posizioni attualmente aperte, ma solo quelle che verranno aperte dal trader in futuro. La convenienza dell’una o dell’altra opzione va valutata attentamente a seconda dei casi. Inoltre, chiaramente, sarà possibile smettere di copiare quel trader quando vogliamo.

Elemento molto rilevante è anche la scelta dell’importo da dedicare alla copia di un altro trader. C’è sempre una soglia minima imposta dal broker, che ad esempio nel caso di eToro è pari a 200$. Tuttavia, il più delle volte conviene replicare il portafoglio di un trader con un capitale superiore, soprattutto nel caso in cui egli abbia diverse posizioni aperte.

Facendo un esempio pratico, se volessi copiare con 200$ un trader che attualmente ha 50 posizioni aperte, il mio già ridotto capitale verrebbe suddiviso proporzionalmente in 50 parti diverse. Così facendo, l’impatto delle commissioni di trading sarebbe devastante.

MIGLIORI BROKER CON SOCIAL TRADING
4.8/5
*68% dei conti CFD perde denaro con questo fornitore. Capitale a rischio.
4.6/5
*capitale a rischio
4.5/5
*capitale a rischio

Le nostre opinioni sul copy trading: conviene?

Dopo aver spiegato come funziona il copy trading, è giunto il momento di parlare della sua convenienza. Ti forniremo allora le nostre opinioni su questa pratica, individuandone i vantaggi e gli svantaggi.

Innanzitutto, c’è da dire che il copy trading può risultare davvero efficace per investitori alle prime armi, che non sanno minimamente quali strumenti finanziari aggiungere al proprio portafoglio. Replicando la strategia di un trader esperto, è possibile ottenere i suoi stessi risultati senza alcuno sforzo!

Inoltre, tramite il copy trading, molti investitori hanno la possibilità di fare esperienza sul campo. Seguire in tempo reale gli aggiornamenti del trader copiato, ragionare sulle azioni che ha acquistato e analizzare giorno dopo giorno la sua strategia sono tutte azioni che ci permetteranno di aumentare la nostra cultura finanziaria.

D’altro canto, per chi sa già in cosa investire e per chi dispone di una propria strategia di investimento, il copy trading può rappresentare un’enorme fonte di guadagno. Riuscendo a farsi copiare da un numero elevato di investitori, si verrà infatti ricompensati con bonus mensili anche molto elevati dai broker stessi. L’esempio più importante in tal senso è il programma Popular Investor di eToro.

Tuttavia, il copy trading presenta anche rischi e svantaggi che è giusto sottolineare.

L’investitore inesperto, vedendo i risultati conseguiti dai popular investor, sarà fortemente incentivato a copiare il loro portafoglio, sicuro che anche in futuro essi otterranno gli stessi guadagni. Purtroppo però, le prestazioni passate non sono indice delle performance future.

I trader, per ottenere grandi guadagni, si espongono anche a rischi particolarmente elevati (investendo ad esempio in criptovalute, o in azioni di singole aziende tech). Per tale motivo, un trader che lo scorso anno ha ottenuto un guadagno del 40%, l’anno successivo, seguendo la stessa strategia, potrebbe benissimo subire una perdita del -40%.

Nella scelta del trader da copiare, non prendere in considerazione solo il rendimento passato. Analizza anche gli strumenti finanziari su cui investe, e scarta tutti gli utenti che hanno un profilo di rischio, o un’ottica temporale differente rispetto alla tua!

Migliori broker online copy trading

Elemento da non sottovalutare è ovviamente anche la scelta del giusto broker per svolgere l’attività di copy trading. Qui di seguito trovi una breve presentazione dei migliori 3

1. eToro Copy Trader

eToro (qui il sito ufficiale) è sicuramente il miglior broker copy trading del 2022. Offre tale servizio sin dal 2010, ma nel tempo si è evoluto mettendo a disposizione sempre più funzionalità, ed attirando un numero sempre maggiore di trader, anche professionisti.

copy trading etoro

Per scoprire tutti gli altri utenti che puoi copiare su eToro recati su questa pagina. Da lì potrai impostare diversi filtri per affinare la tua ricerca: paese di provenienza, strumenti finanziari utilizzati, livello di rischio, numero di copiatori e rendimenti ottenuti in un determinato arco di tempo.

Cliccando su un singolo investitore potrai vedere le sue performance mensili, gli strumenti finanziari su cui investe, i post da lui pubblicati, la sua strategia ed il numero di altri utenti che attualmente lo seguono. Selezionando il pulsante “copia”, potrai destinare una parte del tuo portafoglio alla replica esatta delle sue scelte di investimento (l’importo minimo è 200$).

Grande punto di forza di eToro è la possibilità di servirsi del copy trading in modo del tutto gratuito. Infatti non pagherai nulla per copiare altri utenti. L’unico modo in cui eToro remunera la propria attività è un piccolo spread VENDI/ACQUISTA che applica sulle singole transazioni.

Per aprire un conto su eToro ti basta depositare 50$ tramite carta, bonifico o PayPal. Se non te la senti di iniziare con soldi reali, puoi sempre usufruire del conto demo da 100.000$, grazie al quale puoi prendere confidenza con la piattaforma e con il copy trading. Clicca qui per attivarlo gratuitamente.

*Il 68% degli investitori individuali perde denaro facendo trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

2. Naga Autocopy

Naga (qui il sito ufficiale italiano) è attualmente la migliore alternativa a eToro per quanto riguarda il social trading. Si tratta di una piattaforma europea, nata in Germania nel 2015, che ha saputo evolversi e attirare negli ultimi anni un enorme numero di trader.

piattaforme copy trading naga

L’interazione tra gli investitori all’interno di Naga è facilitata dal Naga Feed (la propria dashboard personale all’interno della quale è possibile pubblicare post, interagire con altri utenti, seguire e farsi seguire) e da Naga Messenger (il comunicatore tramite cui puoi chattare con altri utenti di Naga o partecipare a discussioni pubbliche sul trading e sugli investimenti).

In questo contesto si inserisce la funzionalità di Autocopy messa a disposizione della piattaforma, che ti permette di selezionare i trader da copiare, analizzando diversi fattori come le loro prestazioni nei mesi passati. Oltre a poter copiare altri investitori, anche su Naga c’è la possibilità di farsi copiare ed ottenere una ricompensa mensile.

Sulle operazioni di copy trading si applica una commissione fissa di 0,99 euro dopo la chiusura di ogni trade. Se il profitto generato dall’operazione è superiore ai 10 euro, inoltre, si applica una fee del 5% sui guadagni ottenuti. Sotto questo punto di vista, eToro risulta più conveniente.

Naga però, rispetto a eToro, mette a disposizione dei suoi utenti molti materiali formativi (ebook, webinar e video tutorial sul trading). Inoltre, offre anche ad ogni investitore un IBAN personale per inviare e ricevere bonifici SEPA, e la Naga Card, ovvero una carta per effettuare pagamenti online e offline utilizzando i propri profitti di trading.

Il deposito minimo per aprire un conto sulla piattaforma è pari a 250$, o l’equivalente in euro. Tuttavia, anche in questo caso, puoi attivare per prima cosa un conto demo gratuito per prendere confidenza con il broker ed il copy trading, cliccando qui.

3. AvaTrade

Al terzo posto nella nostra classifica si trova AvaTrade (qui il sito in italiano), piattaforma irlandese che esiste sin dal 2006 ed è utilizzata in tutta Europa per fare trading con i CFD su azioni, ETF, materie prime, indici, criptovalute, obbligazioni, opzioni e forex.

copy trading avatrade

AvaTrade ha di recente sviluppato la sua piattaforma proprietaria di social trading, AvaSocial, che permette agli utenti di interagire tra di loro e copiare trader più esperti tramite una comoda app mobile. In alternativa a questo, AvaTrade offre anche l’integrazione con altre 3 piattaforme esterne di copy trading: ZuluTradeDupliTrade e MQL5.

L’applicazione AvaSocial è davvero innovativa e user-friendly. Ad esempio potrai vedere in tempo reale tutte le posizioni aperte e chiuse dagli utenti che segui, con la possibilità di copiarle in tempo reale. Inoltre, non sono previste commissioni aggiuntive per servirsi del social trading e copiare altri utenti.

Unico punto a sfavore di AvaSocial è che, essendo un servizio lanciato nel 2020, ci sono ancora meno utenti attivi rispetto ad eToro. Per questo, può risultare difficile trovare i giusti trader da seguire.

Puoi scaricare l’app da Google Play o dall’Apple Store. Tuttavia, prima di poterla utilizzare dovrai creare un account su AvaTrade. Il deposito minimo per poter iniziare ad operare con denaro reale è pari a 100$. In alternativa, puoi attivare un conto demo gratuito, valido anche per il copy trading, cliccando qui.

Domande frequenti e risposte

👉 Che cos’è il copy trading?

Il copy trading è una pratica resa disponibile da diverse piattaforme e broker online, che ti consente di copiare le scelte di investimento di altri trader più esperti, in modo da ottenere i loro stessi risultati finanziari.

👉 Quali sono i migliori broker online per il copy trading?

I migliori broker online per il copy trading sono eToro, Naga e AvaTrade. Per maggiori informazioni al riguardo, e per una recensione di ciascuno dei broker, ti invitiamo a leggere questo articolo.

👉 Qual è la differenza tra copy trading e social trading?

Copy trading e social trading vengono spesso usati come sinonimi, ma in realtà sono due concetti diversi. Il copy trading è la possibilità di copiare in automatico le operazioni di altri trader. Il social trading si riferisce invece alla possibilità di interagire con altri investitori, pubblicare post, partecipare a discussioni, inviare messaggi privati, seguire altri utenti e farsi seguire. Tutto ciò è offerto ad esempio da eToro, che si configura come un vero e proprio social network degli investimenti.

👉 Il copy trading è una truffa?

Il copy trading non è assolutamente una truffa. Si tratta di una pratica lecita, offerta da alcuni tra i migliori broker online esistenti. Tuttavia, soprattutto se si seguono trader che investono in asset class molto volatili, si è sottoposti ad un rischio estremo, ed i guadagni non sono assolutamente garantiti.

👉 Quanto si guadagna con il copy trading?

Utilizzando il broker eToro, se riesci a farti copiare da un buon numero di investitori, puoi entrare a far parte del programma Popular Investor ed ottenere una retribuzione mensile da parte della piattaforma. Ad esempio al secondo livello (Champion), si ottiene una retribuzione compresa tra i 400$ e gli 800$ al mese. Se ti limiterai a copiare gli altri utenti, invece, non c’è modo di stabilire a priori quanto potresti guadagnare. Questo dipenderà infatti dal capitale investito, dalle condizioni di mercato e dal periodo dell’investimento.

5/5 - (5 votes)
Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.