Conto deposito Tinaba: recensione, opinioni, interessi e costi

0
472
conto deposito Tinaba

Come funziona il conto deposito Tinaba? Quali sono gli interessi che offre e le spese di mantenimento? Come aprirlo? Se cerchi le risposte a queste domande, allora continua a leggere!

Il mercato dei conto deposito offre diverse possibilità ed una delle più interessanti è quella offerta da Tinaba.

Per conoscere meglio il servizio, in questo articolo analizzeremo ogni aspetto di conto deposito Tinaba: interessi erogati, costi di mantenimento, procedura d’apertura e cosa ne pensano coloro che lo stanno già utilizzando.

Sito ufficialebancaprofilo.tinaba.it
ModalitàLibera
Interessi erogatiFino al 4%
CostiRitenuta fiscale (26% sugli interessi maturati)
Nostra valutazione4.6/5

Conto deposito Tinaba: cos’è?

Conto deposito Tinaba (qui trovi il sito ufficiale) è un servizio nato in collaborazione con Banca Profilo. Quest’ultima è una realtà italiana specializzata nel Private e Investment Banking, che offre soluzioni per la gestione del patrimonio di clienti privati e istituzionali.

tinaba conto deposito

Tinaba si differenzia dalla concorrenza offrendo soluzioni estremamente vantaggiose alla propria clientela. Infatti, il conto deposito si contraddistingue per 4 caratteristiche principali:

  • flessibilità: a tua disposizione ci sono diverse soluzioni, che ti permettono di trovare quella più adatta alle tue esigenze. L’offerta è in modalità svincolabile e non hai limiti al numero dei conti che puoi aprire;
  • semplicità: il conto si gestisce nella sua interezza tramite app (scaricabile qui). Puoi anche utilizzare un simulatore che ti permetterà di rendere più facile e chiara la scelta del capitale da investire;
  • convenienza: questo conto deposito non prevede spese di mantenimento, ad eccezione della ritenuta fiscale che è prevista dalle leggi vigenti. Anche l’imposta di bollo (lo 0.20% annuo del capitale investito) è non è dovuta in quanto assolta dalla banca stessa;
  • sicurezza: Banca Profilo, l’istituto alle spalle di Tinaba aderisce al FITD (Fondo Internazionale Tutela dei Depositi) che garantisce una copertura per ciascun depositante fino a 100.000 €. Tale tutela si estende a tutte le somme depositate presso Tinaba.

Come puoi vedere, le premesse per definire il conto deposito Tinaba come uno dei migliori sul mercato ci sono tutte. Ma questo è solo l’inizio! Scopri maggiori dettagli cliccando cliccando qui.

Tinaba conto deposito: interessi

Ora che conosciamo la banca che offre il servizio, andiamo diritti al punto, analizzando gli interessi erogati.

Prima però bisogna fare una premessa. Con Tinaba è in corso una promozione per coloro che aprono il conto deposito entro il 15/07/2023. Questa è disponibile in 2 possibilità:

1. Conto deposito a tasso fisso

Offre tassi fino al 3% per i clienti Start e fino al 4% per chi possiede un conto Premium. I periodi di vincolo sono a 6, 12, 18 e 24 mesi ed in caso di bisogno puoi svincolare il capitale senza pagare alcuna penale.

2. Conto deposito a tasso fisso + tasso variabile legato all’inflazione (indice FOI)

Offre un tassi di interesse all’1.5% per chi apre un conto Start ed un tasso al 2.5% per i possessori di conto Premium. In entrambi i casi a ciò va aggiunto il tasso all’indice FOI, che permette di proteggere i correntisti da eventuali aumenti del costo della vita nel corso degli anni. In caso di bisogno puoi svincolare il capitale senza pagare alcuna penale.

Va anche detto che se si effettua uno svincolo parziale, il tasso di interesse sulle somme residue rimane invariato, ma se si esegue uno svincolo totale il tasso si annulla e non verranno erogati alcuni interessi.

Detto ciò, passiamo ai numeri. Di seguito, trovi una tabella dove sono riportati gli interessi maturabili in base alla tipologia di conto e la durata del vincolo.

Modalità di vincoloDurata (mesi)Conto StartConto Premium
Conto deposito tasso fisso + tasso variabile121.5% + tasso variabile2.5% + tasso variabile
Conto deposito a tasso fisso61.00%2.80%
Conto deposito a tasso fisso122.00%3.00%
Conto deposito a tasso fisso182.50%3.50%
Conto deposito a tasso fisso243.00%4.00%

Come aprire il conto deposito Tinaba

Dedichiamo una parte di questa guida alla procedura necessaria per aprire un conto deposito Tinaba.

Per accedere ad una delle linee di deposito devi prima di tutto aprire un conto corrente con la stessa banca. Di conseguenza, ci sono 2 modi per attivare il servizio. Vediamo in dettaglio come muoversi in entrambi i casi.

1. Se non hai già il conto corrente

In questa situazione la prima cosa da fare è aprire un conto corrente.

Si tratta di un servizio in linea con la filosofia di Tinaba: pacchetto funzioni vasto, costi di gestione bassi e facilità di utilizzo. Per maggiori dettagli leggi la nostra recensione dedicata.

Passando alla pratica, ecco cosa devi fare:

  • vai sul sito ufficiale di Tinaba cliccando qui;
  • clicca su “Apri il conto“;
  • vai su “Registrati“;
  • seleziona “Adulto“;
  • inserisci i tuoi dati;
  • procedi alla fase di riconoscimento caricando codice fiscale ed un tuo documento;
  • autocertifica le informazioni inserite;
  • sottoscrivi tramite firma digitale.

Fatto ciò devi procedere all’apertura del conto deposito.

  • accedi all’app di Tinaba o scaricala da qui;
  • vai alla sezione “I Tuoi Soldi-Conto Deposito“;
  • utilizza il simulatore per individuare il saldo da investire (opzionale);
  • seleziona la tipologia di conto deposito da aprire;
  • fornisci dati personali e documenti personali (ID, tessera sanitaria…);
  • decidi la somma da vincolare.

Ti informo che il conferimento minimo è di 1.000 € e non puoi investire più di 100.000 €. Procedi ora cliccando qui.

2. Se già sei titolare di un conto corrente

Se possiedi già un conto corrente con questa banaca, allora per te la procedura è davvero semplice.

Ecco come aprire un conto deposito Tinaba essendo già correntisti:

  • accedi all’app di Tinaba o scaricala da qui;
  • vai alla sezione “I Tuoi Soldi-Conto Deposito“;
  • utilizza il simulatore per individuare il saldo da investire (opzionale);
  • seleziona la tipologia di conto deposito da aprire;
  • fornisci dati personali e documenti personali (ID, tessera sanitaria…);
  • decidi la somma da vincolare.

Ti informo che il conferimento minimo è di 1.000 € e non puoi investire più di 100.000 €. Procedi ora cliccando qui.

Conto deposito Tinaba: costi

Una delle caratteristiche principali di questo conto deposito è il fatto di avere dei costi di gestione e mantenimento estremamente bassi. Per rendere più veloce la consultazione riporto tutti in valori nella tabella che trovi di seguito.

Apertura contoGratuita
Chiusura contoGratuita
Imposta di bollo (0.20%)Gratuita (assolta da Tinaba)
Ritenuta fiscale sugli interessi maturati26%

Come puoi vedere si tratta davvero di un’ottima soluzione anche sotto questo punto di vista. Apri ora il tuo conto deposito Tinaba cliccando qui.

Opinioni e recensioni su Tinaba conto deposito

Per avere una prova della qualità del servizio bisogna dare la parola a chi lo ha già utilizzato. Quindi, leggiamo alcune recensioni ed opinioni su Conto deposito Tinaba.

conto deposito tinaba recensioni
conto deposito tinaba opinioni
conto deposito tinaba pareri

Come puoi leggere tu stesso, la clientela risulta soddisfatta del servizio, una ragione in più per scegliere Banca Tinaba per affidare il tuo capitale. Apri ora il tuo conto deposito cliccando qui.

La nostra recensione personale

Come ultimo capitolo di questa analisi tiriamo le somme di quanto detto fin qui.

Iniziamo dicendo che la gestione tramite applicazione rende tutto più facile. Infatti, in ogni momento potrai controllare il tuo conto e tutte le transazioni effettuate.

Le spese di mantenimento sono ridotte ai minimi termini. Vale la pena segnalare ancora una volta che l’imposta di bollo è a carico della banca, elemento che difficilmente troverai riproposto se ti affidi ad altri istituiti.

Gli interessi erogati sono davvero convenienti se confrontati con altre soluzioni di categoria. Questi arrivano fino al 4.00% per 24 mesi (se apri il tuo conto entro il 15/07/2023).

Anche la versione “tasso fisso + tasso variabile” si dimostra un’ottima alternativa tra quelle sul mercato, permettendoti di non far perdere valore al tuo denaro a prescindere dall’inflazione.

Inoltre, i tuoi soldi saranno sempre al sicuro, protetti dal FITD per una copertura fino a 100.000 €.

In conclusione, in base a quanto descritto, è pacifico affermare che il conto deposito di Tinaba sia un’ottima soluzione per far fruttare i tuoi capitali. Di conseguenza ti consigliamo di sceglierlo se sei interessato ad aprire una linea di risparmio. Procedi ora cliccando qui.

Domande frequenti e risposte

👉 Quali sono gli interessi erogati con conto deposito Tinaba?

Scegliendo la soluzione “Conto deposito a tasso fisso” puoi ottenere fino al 4.00% per un vincolo a 24 mesi. Invece con il Conto deposito tasso fisso + variabile si arriva al 2.5% annuo + tasso variabile stabilito dall’indice FOI.

👉 Il Conto Deposito Tinaba è sicuro?

Sì, perché Banca Profilo aderisce al “Fondo Interbancario Tutela Depositi” che garantisce una copertura per ciascun depositante fino a 100.000 €.

👉 Quali sono i requisiti necessari per poter aprire il conto?

Devi essere maggiorenne, fiscalmente residente in Italia e titolare di un conto corrente Tinaba.

👉 Come aprire un Conto Deposito Tinaba?

Prima di tutto devi già possedere un conto corrente Tinaba (se già non lo possiedi puoi aprirlo gratuitamente cliccando qui), dopodiché, devi accedere alla sezione “I Tuoi Soldi-Conto Deposito” presente sull’app, decidere l’importo da vincolare (puoi aiutarti con il simulatore) e procedere al versamento.

👉 Quanto costa aprire un conto deposito Tinaba?

Nulla! Anche la chiusura è gratuita e come se non bastasse, l’imposta di bollo è a carico della banca. L’unica spesa di mantenimento è la ritenuta fiscale sugli interessi maturati (il 26%) come previsto dalle leggi vigenti.