Carte prepagate con IBAN italiano: le migliori 5 del 2022

0
897
carte prepagate con iban italiano

Cerchi le migliori carte prepagate con IBAN italiano? Hai bisogno di una carta ricaricabile con IBAN italiano, ma non sai quale scegliere? Benissimo, sei capitato nel posto giusto.

Quando si è alla ricerca di un modo per coordinare le proprie risorse economiche ed organizzare tutti i pagamenti, un conto corrente sembra la scelta migliore.

Tuttavia, esiste un’opzione in grado di sostituire in maniera egregia questo strumento.

Si tratta delle carte prepagate con IBAN italiano. Infatti, queste ti permettono di svolgere tutte le operazioni di cui hai bisogno per una gestione completa delle tue finanze. Il tutto con una notevole riduzione dei costi e della pressione burocratica.

Per contro, non sempre è facile trovare le offerte più vantaggiose e sicure. Per questo motivo, ho selezionato per te le migliori opzioni disponibili sul mercato. Così facendo, potrai scegliere la carta prepagata con IBAN italiano più adatta a te.

Al fine di semplicizzare ancora di più la tua scelta, di seguito ti lascio subito le migliori tre in assoluto.

MIGLIORI CARTE PREPAGATE CON IBAN ITALIANO
4.8/5
4.6/5
4.2/5

Migliori carte prepagate con IBAN italiano

Iniziamo adesso la nostra selezione delle migliori prepagate con IBAN italiano. Per ogni opportunità saranno riportate tutte le caratteristiche più importanti. In questo modo, potrai scegliere quella più adatta a te senza problemi.

1. Hype

La prima carta prepagata con IBAN italiano che troviamo all’interno della nostra selezione è Hype (clicca qui per il sito ufficiale). Si tratta di un’ottima soluzione messa a disposizione da Banca Sella.

carta prepagata iban italiano

Hype sta diventando sempre più popolare, soprattutto tra i più giovani. Questo perché i costi di gestione sono davvero accessibili a tutti. Inoltre, è una buonissima soluzione anche per chi non ha bisogno di gestire somme di denaro troppe onerose.

Oltre alle funzioni base, come ad esempio inviare e ricevere bonifici, è possibile anche investire in Bitcoin ed accedere a diversi piani assicurativi.

Mentre, per gli utenti Hype c’è la possibilità di inviare e ricevere denaro in tempo reale.

Per quello che riguarda la sicurezza, essa è molto alta. Ciò si riscontra anche dal fatto che ogni operazione dovrà essere confermata tramite un codice OTP.

Inoltre, il piano base comporta costi di gestione molto bassi, rendendo la carta prepagata con IBAN italiano di HYPE un servizio con spese quasi uguali a zero. Leggi adesso la nostra recensione per scoprire tutti i dettagli, la trovi qui.

Ulteriore valore aggiunto è il fatto che richiedendo la carta Hype avrai diritto ad un Bonus! Quindi, non perdere altro tempo vai adesso al sito ufficiale che trovi cliccando qui.

2. Tinaba

Andiamo avanti con un’altra carta prepagata con IBAN italiano molto valida: Tinaba (puoi richiederla da qui).

prepagate con IBAN italiano

Ciò che rende utilizzatissima Tinaba è prima di tutto la comodità. Infatti, potrai controllare tutti gli aspetti della tua carta prepagata tramite l’app progettata in collaborazione con Banca Profilo, un istituto di credito ben più che solido.

Inoltre, sappi che chi usa Tinaba non deve pagare l’imposta di bollo. Sto parlando dei 34.20 € da versare allo stato da coloro che possiedono in conto una giacenza media annua superiore ai 5.000 €.

Tale vantaggio è dovuto al fatto che sarà la stessa banca ad assolvere tale imposta.

Inoltre, se hai bisogno di utilizzare spesso contanti, sappi che i primi 24 bonifici all’anno (2 al mese) in area SEPA sono gratuiti.

Mentre la carta è gestibile al 100% tramite telefono e funziona su circuito MasterCard. Per conoscere tutti gli altri vantaggi derivanti da questa carta prepagata con IBAN italiano leggi la nostra recensione dedicata, la trovi qui.

Come puoi vedere, Tinaba fa molto bene il suo dovere ed è di certo un’ottima opzione per la gestione delle tue finanze. Richiedila ora cliccando qui.

3. Flowe

All’interno della nostra lista abbiamo deciso di includere anche Flowe (qui trovi il sito ufficiale). Anche questa carta ricaricabile con IBAN italiano permette di essere gestita completamente tramite l’internet banking.

Tuttavia, ciò che la rende speciale è il fatto che ogni suo aspetto è stato ideato affinché il rispetto per la natura fosse completo. Perciò, è l’ideale per chi ha un’anima green.

carte prepagate italiane con iban

A riprova di questo, sappi che la carta fisica è realizzata interamente in legno. Inoltre, per ogni utente che si unisce a Flowe è possibile piantare un albero in Guatemala.

Flowe è fornita di due piani. Quello base, chiamato FAN, è un conto a zero spese, mentre quello FRIEND pur prevedendo un canone mensile pari a 10€, prevede molte transazioni a titolo gratuito. Anche i prelievi contante via bancomat sono esenti da commissioni.

Ma i benefici di Flowe non sono terminati. Infatti, si può citare il bonus da richiedere al momento della registrazione, come descritto all’interno della nostra recensione. Leggila ora cliccando qui.

Quindi, se ami la natura ed hai la necessità di avere un IBAN italiano, Flowe è la carta che fa per te. Richiedila ora a questo link.

4. N26

Se hai bisogno di carta prepagata con IBAN italiana devi prendere in considerazione anche N26 (richiedila da qui). Si tratta di un valido servizio che permette diversi vantaggi.

carta prepagata con iban italiano

Prima di tutto, i costi di gestione sono molto bassi. Inoltre, anche se N26 fornisce un IBAN italiano, essa è gestita da una banca tedesca. Questo fattore ti assicurerà efficienza, efficacia e sicurezza.

Infatti, N26 è supervisionata dal Bundesverband Deutscher Banken, il sistema di garanzia dei depositi tedesco, che ti fornisce una copertura assicurativa fino a 100.000 €.

Inoltre, potrai gestire tutte le tue operazioni tramite l’internet banking. Tra queste vale la pena sottolineare il fatto che potrai pagare anche MAV, RAV, F24, bollettini e pagoPA.

Puoi anche automatizzare i pagamenti ricorrenti ed il saldo delle tue utenze. In questo modo, avrai la certezza di non incappare in ritardi, evitando sanzioni.

Bisogna anche dire che il piano base, chiamato “Standard“, è caratterizzato da un canone gratuito. Sempre a zero spese sono l’apertura e la chiusura del servizio. Tuttavia, i benefici di N26 non sono finiti qui, scoprili tutti leggendo la nostra recensione dedicata che trovi cliccando qui.

N26 è una valida alternativa se cerchi una carta prepagata con IBAN. Richiedila adesso tramite questo link.

5. Enel X Pay

Terminiamo la nostra selezione delle migliori carte prepagate con IBAN italiano con Enel X Pay.

carta ricaricabile con iban italiano

Si tratta di una carta ricaricabile italiana che ti permetterà di eseguire diverse funzioni interessanti.

Una delle più utili è la possibilità di usufruire di PagoPA, un sistema che ti permette di effettuare pagamenti, in forma elettronica, verso le Pubbliche Amministrazioni. Questo ti permetterò di pagare tributi, tasse, utenze, bolli e quote associative.

Potrai anche saldare bollette e bollettini, MAV e RAV, oltre al bollettino Freccia (usato per spese condominiali, rate universitarie ed abbonamenti a quotidiani e riviste).

Inoltre, potrai organizzare anche il pagamento di tutti i tuoi saldi ricorrenti. Mentre, per quello che quanto riguarda la sicurezza sarai protetto da password, OTP ed un efficiente servizio assistenza.

Carta prepagata con IBAN italiano: caratteristiche

Quando si parla di una carta prepagata con IBAN italiano si intende uno strumento atto ad organizzare e gestire le tue risorse finanziare, che presenta appunto un IBAN che inizia con “IT”. È un’ottima alternativa per chi non può o non vuole aprire un conto corrente.

Del resto, grazie a questo mezzo è possibile usufruire di tutti i vantaggi messi a disposizione da un conto tradizionale.

Con questo, si intende inviare e ricevere bonifici, effettuare acquisti online, accreditare stipendi e pensioni (in ottemperanza al plafond) e molto altro ancora.

In alcuni casi esiste la possibilità di accedere a fondi di risparmio, investire in criptovalute ed usufruire di polizze assicurative.

Inoltre, le carte prepagate con IBAN italiano sono un ottimo strumento sia per chi ha bisogno di un mezzo per coadiuvare il proprio conto corrente, sia per chi ha bisogno di uno vettore finanziario che permetta operazioni più articolate.

Carte prepagate con IBAN italiano: pro e contro

Per concludere vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi propri di una carta prepagata con IBAN italiano.

Di base, il vero problema è lo smarrimento della carta fisica. Ciò è dovuto al fatto che se questa dovesse essere persa, dovrai aspettare diversi giorni per ricevere quella sostitutiva.

Per contro, tale periodo non supera mai le due settimane ed in media il tempo di attesa è di 10 giorni. In aggiunta, bisogna dire che questa sgradita evenienza può essere evitata, richiedendo una seconda carta, da utilizzare nel caso dovessero nascere problemi con quella principale.

carta prepagata con iban italiana

Parlando dei pro, scegliendo una carta prepagata con IBAN italiano avrai il beneficio di costi di gestione molto bassi, mentre le funzioni a tua disposizione sono di solito quelle di un normale conto corrente.

Inoltre, la burocrazia relativa ad ogni operazione è estremamente assottigliata rispetto ad un conto corrente tradizionale. Ciò comporta un enorme guadagno in termini di tempo.

Quindi, a conti fatti le carte prepagate con IBAN italiano sono un ottimo mezzo per gestire le tue finanze.

5/5 - (2 votes)
Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.