Carte di credito senza conto corrente: guida alle migliori del 2022

0
889
carte di credito senza conto corrente

Cerchi un carta di credito senza conto corrente? Vuoi sapere quali sono le migliori carte di credito senza conto corrente per il 2022? Allora continua a leggere!

Aprire un conto corrente è una buona opzione quando si parla di gestione delle finanze. Tuttavia, i costi di gestione di tale strumento possono essere davvero onerosi. Per fortuna, esiste una scelta alternativa.

Con ciò, mi riferisco alle carte di credito senza conto corrente. Infatti, utilizzandole si possono ottenere gli stessi vantaggi di un comune conto, evitando tutte le conseguenti incombenze.

Facendo una breve ricerca in rete, si possono trovare diversi esempi. Ovviamente, non tutte possono essere definite “un’ottima scelta”. Quindi, onde evitare che tu possa affidarti all’istituto di credito sbagliato, ho provveduto ad elencare le migliori carte di credito senza conto corrente per il 2022.

Per facilitarti nella scelta, ti lascio subito le migliori tre. Le trovi di seguito:

MIGLIORI CARTE DI CREDITO SENZA CONTO CORRENTE
4.8/5
4.5/5
4.3/5

Carte di credito senza conto corrente: top 5

Iniziamo adesso la nostra selezione. Per ogni opzione saranno elencate tutte le caratteristiche più importanti. In questo modo, potrai scegliere la carta di credito senza conto più adatta a te. Buona lettura.

1. Hype

Il primo nome della nostra lista è quello di Hype (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta di una carta di credito gratuita senza conto corrente.

carta di credito senza conto corrente

Essa è promossa da Banca Sella. Il suo punto di forza sta nel fatto che, pur mettendo a tua disposizione i vantaggi di un conto corrente, ha costi di gestione molto più bassi.

Hype è adatta tanto per minorenni e studenti, quanto per coloro che hanno la necessità di gestire cifre di denaro in generale contenute. Una volta richiesta la carta, ti sarà assegnato un IBAN italiano.

Inoltre, avrai a tua disposizione diverse funzioni davvero interessanti. Ad esempio, vale la pena segnalare la possibilità di inviare e ricevere pagamenti sotto forma di bonifico. Allo stesso tempo, è possibile effettuare uno scambio di denaro immediato con gli altri utenti Hype.

Per chi ne ha bisogno è possibile accedere anche ad operazioni più articolate, come l’investimento in bitcoin o lo stipulare diversi piani assicurativi. Il tutto in piena sicurezza, poiché ogni spostamento di denaro avrà bisogno della tua conferma tramite app oppure OTP.

Esistono tre livelli diversi di Hype, tra cui il piano base che è quasi completamente a costo zero. Per scoprire tutti i dettagli relativi a questa carta di credito senza conto corrente, ti consiglio di leggere la nostra recensione dedicata, la trovi qui.

Inoltre, durante la procedura di creazione del tuo account, puoi richiedere un bonus, che non è mai una cosa brutta!

Se cerchi uno strumento che ti permetta di gestire le tue finanze senza il peso di un conto corrente, questa è la soluzione che fa per te. Crea adesso il tuo account, devi solo cliccare qui.

2. Wise

Adesso è il momento di analizzare una carta di credito senza conto un po’ diversa dalle precedenti: Wise (qui trovi il sito ufficiale).

carta di credito gratuita senza conto corrente

Si tratta di uno strumento utilissimo soprattutto per chi ha necessità di gestire di frequente somme di denaro in diverse valute. Del resto, rappresenta l’evoluzione del famoso portale per cambio valuta conosciuto come TransferWise.

Infatti, questa carta ti permetterà di effettuare acquisti e spendere denaro nella valuta locale del paese, anche fuori dalla zona Euro. Il tutto, ad un tasso di cambio favorevole e con commissioni più basse rispetto agli altri istituti di credito.

Del resto, Wise è la carta ideale per coloro che viaggiano spesso oppure sono impegnati in esperienze all’estero (tipo l’erasmus).

Essa è accettata in più di 200 paesi sparsi per il globo. I costi di gestione sono estremamente bassi (spese di registrazione e canone pari a zero!), come puoi leggere dalla nostra recensione dedicata, che trovi qui.

Inoltre è possibile, effettuare acquisti tramite Google Pay e Apple Pay. Ovviamente, sarai sempre protetto dal servizio di autenticazione 3D Secure, ricevendo notifiche istantanee quando fai acquisti.

Se hai bisogno di una carta credito cosmopolita, Wise è perfetta! Richiedila adesso, devi solo cliccare qui.

3. Revolut

Un altro nome molto valido all’interno della nostra lista è quello di Revolut (puoi accedere da qui).

carta di credito senza conto

Si tratta di una carta collegata ad un’app per cellullare. Come per Wise, il suo punto di forza principale sta nella gestione del denaro in diverse valute.

Ovviamente, è provvista anche di funzioni ausiliarie come la possibilità di creare un salvadanaio virtuale, tramite una funzione di arrotondamento delle spese.

Inoltre, ti permette di pagare in valute diverse dall’euro senza costi aggiuntivi e con un tasso di cambio tra i più validi. Allo stesso modo, hai la possibilità di cambiare istantaneamente parte del tuo fondo da un tipo di moneta all’altro (da euro a dollari, da sterline a zloty etc.), senza costi di commissione.

Oltre alle valute tradizionali, potrai anche interagire con quelle virtuali come i Bitcoin, per fare un esempio.

Infine, bisogna segnalare che i costi di gestione di questa carta sono davvero bassissimi! Richiedila adesso tramite questo link.

4. N26

All’interno della nostra selezione delle migliori carte di credito senza conto corrente troviamo anche N26 (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta di una soluzione offerta da una banca tedesca e che sta riscontrando abbastanza successo.

carta di credito online senza conto corrente

Come detto, N26 è legata ad un istituto di credito tedesco. Tuttavia, una volta creato il tuo account, ti sarà fornito un IBAN italiano, con tutti i vantaggi del caso. Ovviamente, i suoi pregi non si limitano solo a questo.

Infatti, si tratta di una carta conto completamente digitale, perciò, non richiede alcuna interazione tramite sportello fisico. Ciò ti assicura il canone annuo pari a zero, lo stesso vale per la chiusura ed il mantenimento della carta.

Inoltre, in caso di necessità, è possibile effettuare pagamenti di MAV, RAV, F24, bollettini e pago PA, canalizzare utenze e disporre ordini di bonifici permanenti.

Il tutto sempre sotto l’egida del sistema di garanzia dei depositi tedesco Bundesverband Deutscher Banken, che assicura a ciascun correntista una copertura fino a 100.000 (centomila) euro.

Per conoscere tutte le funzioni messe a disposizione da N26 leggi ora la nostra recensione dedicata, cliccando qui.

Se cerchi una carta di credito online senza conto corrente che sia valida e funzionale, N26 è ciò di cui hai bisogno. Richiedila ora tramite questo link.

5. Yap

Concludiamo la nostra lista con YAP (clicca qui per il sito ufficiale). Si tratta di una carta di credito senza conto corrente offerta da un istituto di credito italiano con sede a Milano.

carta di credito prepagata senza conto corrente

È una soluzione utilizzatissima soprattutto dai più giovani. Infatti, essa è richiedibile già dopo aver compiuto il dodicesimo anno di età. Inoltre, è gestibile in tutte le sue funzioni tramite un’app per telefono cellullare, compatibile con dispositivi sia iOS che Android.

Utilizzandola, potrai effettuare pagamenti contactless tramite POS (dove il servizio è disponibile) e saldare i tuoi acquisti online. Va detto che al momento è disponibile solo la carta virtuale, ma a breve sarà possibile richiedere anche quella fisica.

Inoltre, YAP ha dei costi di gestione veramente alla portata di tutti. Quindi, se cerchi una carta di credito quasi gratuita e senza conto corrente, è l’ideale!

Come funziona una carta di credito senza conto corrente?

Quando si parla di una carta di credito senza conto corrente, molte persone intendono una carta conto dotata di IBAN.

Del resto, essa ti permette di avere tutti i benefici di un tradizionale conto corrente senza gli oneri burocratici ed i costi di gestione, che il più delle volte sono abbastanza elevati. Di fatti, le differenze tra i due strumenti di gestione finanziaria sono minimi.

Una carta conto dotata di IBAN ti permette di effettuare pagamenti online, inviare e ricevere somme di denaro anche tramite bonifico ed effettuare pagamenti online o tramite POS.

Inoltre, le operazioni di richiesta impiegano pochi minuti e per lo più sono sempre effettuabili tramite la rete.

5/5 - (3 votes)
Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.