Carta Hype: recensioni, opinioni, limiti, bonus e costi. Conviene?

0
116
Hype

Come funziona la carta Hype? Quali funzionalità offre e quali sono i costi applicati?

L’articolo che stai per leggere ha il compito di rispondere a fondo a tali quesiti, effettuando un’analisi a 360° di questo prodotto finanziario. Così facendo, alla fine della lettura avrai una conoscenza completa al riguardo e potrai scegliere con cognizione di causa, se utilizzarlo o meno per la gestione delle tue finanze.

Ti illustrerò i costi, le operazioni da effettuare durante la fase di registrazione, i limiti e le opinioni di chi ha già scelto carta Hype. Quindi, iniziamo subito con questa attenta disamina.

Hype: cos’è?

Hype è una carta conto provvista di IBAN e rilasciata da Banca Sella. La sua particolarità principale sta nel fatto che pur essendo priva delle tipiche spese di gestione di un tradizionale conto corrente, riesce a fornirti gli stessi vantaggi e servizi.

carta hype

Esistono tre possibili scelte, ognuna ideata per soddisfare diverse categorie di utenza:

Hype Start (qui il sito ufficiale) è la sorella minore delle tre, ed è l’ideale per chi si sta avvicinando adesso al mondo della finanza. Ottima per i minorenni e per gli studenti fuori sede, premette di spostare quantità di denaro non troppo importanti, ma di svolgere comunque tutte le mansioni di un conto corrente. Trovi la recensione specifica a questo link.

Hype Next [ex Plus] (clicca qui per il sito ufficiale) è la seconda carta della serie. Ti permette di gestire cifre già più importanti (il plafond è illimitato). A differenza di Start, ha un costo mensile pari a meno di 3.00 € al mese, ma al contempo offre maggiori servizi e vantaggi, soprattutto per quanto riguarda i limiti di ricarica e di giacenza. Trovi la recensione specifica a questo link.

Hype Premum (qui trovi il sito ufficiale) è la carta ammiraglia delle tre. Questo strumento è l’ideale per una gestione matura delle proprie finanze. Infatti, tramite esso potrai spostare cifre più importanti. Rispetto alle sorelle minori ha un costo di gestione più elevato, ma al contempo i trasferimenti di liquidità sono sempre gratis senza nessuna eccezione. Trovi la recensione specifica a questo link.

Infine, è necessario spendere qualche rigo per sottolineare il fatto che alle spalle di Hype c’è la solida sicurezza offerta da Banca Sella, un istituto di credito molto serio ed estremamente affidabile.

hype cos'è

Come già evidenziato in altri articoli, dove abbiamo analizzato alcuni dei suoi servizi (a questo link trovi un’attenta analisi delle possibilità offerte tramite l’apertura del conto corrente), saltano all’occhio sempre la professionalità dello staff e i vantaggi oggettivi per il cliente.

Come richiedere la carta Hype

Effettuare la registrazione con Hype è davvero facile e ti richiederà non più di pochi minuti. Ricorda di avere vicino a te il tuo documento di riconoscimento ed uno smartphone (o computer) con fotocamera.

Prima di tutto scegli la carta che più soddisfa le tue esigenze:

Dopodiché, dovrai effettuare i seguenti passaggi:

  • Visualizzerai una schermata in cui inserire i tuoi dati: nome e cognome, codice fiscale, indirizzo email e numero di cellulare;
  • Qualora tu dovessi essere in possesso di un codice promo, spunta l’apposita casella e inseriscilo (vedi anche la sezione dedicata ai bonus per maggiori info);
  • Leggi l’informativa sulla privacy e fai clic su “Continua”;
  • Visualizzerai la pagina che ti chiede di completare i tuoi dati anagrafici. Dopo aver inserito il CAP, gli altri campi si compileranno automaticamente. Inserisci l’indirizzo di residenza e clicca su “Continua”;
  • Quella che vedi adesso è la schermata dedicata alla tua nuova carta Hype;
  • Adesso scegli tra carta fisica e carta virtuale e poi clicca “Continua” (La differenza principale tra le due versioni sta nel fatto che con la carta virtuale non si può prelevare presso gli ATM né pagare ai POS);
  • Scatta un selfie con il tuo documento d’identità in mano ben visibile (tramite webcam o con un altro dispositivo), poi carica la foto nell’apposito riquadro;
  • Inserisci i dati relativi al tuo documento di identità (quello con cui hai fatto la foto);
  • Carica l’immagine (fronte e retro) nei riquadri dedicati;
  • Clicca su “continua“;
  • Arriverai ora alla pagina del contratto, leggi tutto attentamente e clicca su “continua” per accettare.
hype registrazione

A questo punto la registrazione è terminata. Dopodiché ti verrà mandata un’e-mail dove ti saranno inviate le istruzioni per proseguire e che ti lascio di seguito:

  • Accedi alla pagina (tramite il link contenuto nell’e-mail che hai ricevuto) dove dovrai reinserire alcuni dei dati che hai fornito in fase di registrazione;
  • Completa il form e fai clic su “Continua”;
  • Adesso visualizzerai un’altra schermata dove dovrai inserire i codici che avrai ricevuto tramite SMS ed e-mail, poi clicca su “Continua”;
  • Di seguito troverai una pagina per la creazione della password;
  • Digitala due volte e poi clicca su “Continua”;
  • Il processo è terminato, adesso sei anche tu un Hyper!

Per quanto riguarda la carta fisica, la sua richiesta è sempre consigliabile, in quanto è gratis ed arriva direttamente a casa tua. Di certo, grazie a questo ulteriore supporto la tua esperienza di utilizzo sarà superiore: avrai tutti i vantaggi della carta virtuale e anche la possibilità di pagare nei negozi nonché di prelevare senza commissioni.

Inoltre, avrai sempre la possibilità di effettuare un upgrade, che ti permetterà di passare alla carta di livello successivo (ad esempio da Next a Premium), senza nessun vincolo relativo al tempo di utilizzo ed usufruendo di tutti i vantaggi ed i benefici articolati in questa sede nonché di un bonus che vedremo in seguito.

Scegli adesso la carta che preferisci:

Carta Hype: come funziona?

Analizziamo adesso come è possibile sfruttare al massimo questo strumento e quali sono le possibilità di utilizzo derivanti da Hype.

  • Iban: come già detto all’inizio di questo articolo, Hype è una carta conto provvista di IBAN. Ciò ti permetterà di svolgere tutte le operazioni di un “normale” conto corrente, senza gli oneri economici e burocratici ad esso connessi. Inoltre, tramite la carta fisica potrai effettuare pagamenti in rete e negli esercizi che supportano tale servizio, oltre a prelievi e ricariche da qualsiasi ATM nel mondo. Ancora, avrai tutto sotto controllo tramite la comoda app dedicata, compatibile sia per dispositivi Android che iOS;
  • Prestiti: sempre tramite l’app, potrai chiedere un prestito fino ad una cifra di 25.000,00 €. Le condizioni applicate saranno trasparenti e non ci saranno costi aggiunti nascosti;
  • Cashback: Hype si avvale anche di Italia Cashless, il piano di stato che ti permetterà di avere un ritorno di denaro sugli acquisti effettuati con la carta. Nella fattispecie, tramite l’applicazione, nella sezione offerte potrai accedere ad un cartello di negozi online (tutti brand importanti e di qualità) ed, utilizzando link forniti nell’applicazione di Hype, avrai diritto ad un cashback per i tuoi acquisti. La soglia minima per ricevere tale cifra è di 10.00 €, ma esiste una funzione che ti permette di innalzare tale limite anche a 100.00 €, attendendo di più ma ricevendo una somma più importante;
  • Gestione delle finanze: tramite l’app potrai impostare un piano di risparmio che ti porterà a mettere da parte un piccolo tesoretto da spendere come meglio credi;
  • Scambio di denaro: tutti coloro che possiedono l’applicazione di Hype avranno la possibilità di inviarsi denaro in maniera immediata e gratuita. Ottimo per dividere i conti al ristorante, dove uno paga per tutti e gli altri gli inviano la propria quota;
  • Assicurazione: avrai accesso alle migliori agenzie assicurative, dove potrai stipulare la polizza che più si addice alle tue esigenze, ad esempio per la tua auto, la tua moto o il tuo prossimo viaggio;
  • Pagamenti: potrai effettuare i tuoi pagamenti sia tramite app (tecnologia contactless) o tramite la carta fisica. Anche Bollettini, bonifici e ricariche telefoniche potranno essere pagati tramite app;
  • Bitcoin (solo per maggiorenni): in soli 30 secondi potrai creare il tuo portafoglio virtuale direttamente dall’app, acquistando e vendendo Bitcoin. Se desideri approfondire tale funzione puoi leggere questo articolo dedicato;
  • Controllo: tutti gli spostamenti di denaro avranno bisogno della tua conferma tramite app oppure OTP.

Hype: limiti della carta

Analizziamo adesso quali sono i limiti per i tre modelli di carta Hype. Per quanto riguarda le ricariche, ognuna delle modalità è possibile a partire da un minimo di 0.01 €.

Per quanto concerne i massimali, invece, come puoi notare dall’immagine a seguire, sono quasi inesistenti per Premium (la prima a destra) e Next (quella centrale), mentre per Start (la prima a sinistra) la situazione è un po’ diversa:

hype limiti

Anche per quanto riguarda le ricariche in contanti, si può notare che le cifre più importanti sono relative al piano Premium, mentre per Start restano un po’ più basse:

hype ricarica contanti

Lo stesso discorso va fatto anche per i prelievi e le spese. Per quest’ultime va evidenziato il fatto che per Next e Premium i trasferimenti ed il singolo bonifico in uscita non sono soggetti a limiti:

carta hype

Come e dove ricaricare Hype

I metodi di ricarica di carta Hype sono molteplici e per lo più gratuiti. Infatti, nei rari casi in cui è prevista una commissione, quest’ultima è sempre contenuta. Ecco le casistiche in cui non dovrai sostenere alcun costo:

  • Con un’altra carta (sia Hype che non)
  • Tramite bonifico SEPA
  • Con carta PagoBancomat su ATM QuiMultiBanca
  • Con tecnologia P2P.

In caso di ricarica in contanti, presso i punti vendita autorizzati, il costo è di 1.60 € per Premium, di 2.00 € per Next e di 2.50 € per Start. Altre modalità di ricarica, soggette a pagamento per il piano Start sono (cliccando qui trovi maggiori dettagli):

  • Tramite un’altra carta collegata all’app;
  • Tramite i punti vendita privati;
  • Tramite filiali di Banca Sella;
  • Tramite i punti autorizzati SisalPay|5.

Hype: costi dei vari piani tariffari

I costi di gestione ed utilizzo della carta Hype variano a seconda del modello. Per semplificare il discorso, iniziamo da i valori che sono condivisi da tutte e tre le carte: i prelievi di contante da ATM in Italia e all’estero, le spese per blocco carta furto/smarrimento e conseguente riemissione ed i costi di ricarica sono pari a zero.

Le spese fisse invece cambiano per ogni tipologia di carta: Start è completamente gratuita, in quanto non sono richiesti pagamenti tanto per l’apertura quanto per la gestione del conto. Next non ha nessuna spesa di attivazione (ovvero non sono richiesti pagamenti per l’apertura) ed ha un canone mensile di 2.90 €.

Infine, Premium ha una spesa di attivazione pari a 9.90 € ed ha un canone di pari valore, ovvero meno di 10.00 € al mese. Tuttavia, a bilanciare i costi di apertura c’è il fatto che tutti i trasferimenti di liquidità sono sempre gratis con unica eccezione nel caso di ricarica in contanti (1.60 €).

Mentre, come già detto, i costi di ricarica in contanti per Start sono di 2,50 € e per Next e di 2.00 €.

I trasferimenti di liquidità sono quasi tutti gratuiti, tranne per l’invio bonifici istantanei in area SEPA, che nel caso di Next sono gratuiti solo per i primi 10 di ogni mese, e per Start hanno sempre un costo di 2.00 €.

Relativamente alla maggiorazione sul tasso di cambio, come sempre è pari a zero per Premium, mentre per Next ammonta ll’1.5% e per Start al 3%. Per le operazioni in divisa estera il cambio applicato è quello usato dal Circuito MasterCard.

Infine, il pagamento dei bollettini è sempre gratuito per Premuim, mentre per i piani inferiori i costi sono quelli riportati nello schema che segue. Da sinistra a destra: Start, Next, Premium:

hype costi

Non bisogna dimenticare che è possibile ricevere dei bonus in denaro al momento della richiesta della carta.

Per quanto riguarda la sottoscrizione diretta di Next clicca sul campo “Ho un codice promo” ed inserisci il nome “SUPER”. Il bonus da 20 € verrà accreditato alla tua prima ricarica, anche con un importo minimo di 1 euro.

Nel caso infine di Premium clicca sul campo “Ho un codice promo” ed inserisci il nome “SUPER”. Il bonus da 25.00 € verrà accreditato alla tua prima ricarica, con un importo minimo di 1 euro.

Esiste anche la possibilità di ottenere un bonus effettuando l’upgrade (passando da una carta minore ad una delle sorelle maggiori.

Nel caso specifico di passaggio da una delle due carte minori a Premium, nel momento dell’upgrade inserendo il codice promo “SUPER” otterrai 25 euro da spendere come meglio credi.

Se desideri, invece, effettuare l’upgrade da Start a Next, durante il processo di richiesta della carta, inserendo il codice “AMAZON20” otterrai subito un bonus di 20.00 € da spendere su Amazon.

Opinioni e recensioni su Hype

Per avere un quadro completo di Hype non possiamo non dare spazio a coloro che hanno già utilizzato questa carta conto. Così, potrai avere una testimonianza del funzionamento del servizio tramite le seguenti opinioni e recensioni su Hype:

hype opinioni
hype recensioni
hype pareri

Come hai potuto constatare l’utenza è rimasta molto soddisfatta della carta Hype. Richiedi adesso quella più adatta alle tue esigenze:

Domande frequenti e risposte

Riepiloghiamo qui di seguito le informazioni acquisite, fornendo tutte le risposte, in modo esaustivo, relative alle domande più frequenti di chi desidera usufruire dei servizi di Hype.

👉 Hype è una carta di credito?

No, le carte messe a disposizione da Hype non sono carte di credito ma carte conto fornite di un IBAN.

👉 Hype è un conto corrente?

No, per la precisione si tratta di una carta conto. Nella pratica, Hype ti offre il vantaggio di avere tutti i servizi messi a disposizione di un conto corrente, ma risparmiandoti il peso burocratico ed economico da esso derivanti.

👉 Come ricaricare la carta Hype?

Potrai ricaricare Hype a titolo gratuito nei seguenti modi: Bonifico bancario SEPA, P2P, tramite un altro utente di carta Hype, tramite un’altra carta collegata all’app e con carta PagoBancomat su ATM QuiMultiBanca. Pagherai invece una commissione per le ricariche in contanti presso i punti vendita autorizzati.

👉 Hype è sicura?

Sì. Tutte le carte messe a disposizione da Hype sono sicure. Ciò è dovuto sia alla solidità dell’istituto bancario che sostiene il sistema, Banca Sella, sia alle misure di protezione che si attiveranno ogni volta che effettuerai un’operazione (conferma tramite app oppure tramite OTP).

👉 Qual è l’età minima per avere Hype?

Esiste la possibilità di accedere ad un servizio Hype per minorenni che ha le stesse caratteristiche offerte da Start. Quindi, se hai già compiuto 12 anni, esiste un piano anche per te!

👉 Devo pagare l’imposta di bollo con Hype?

No. Non essendo collegata ad un conto corrente non avrai l’onere di dover pagare altri importi al di fuori di quelli imposti dai costi di gestione (che comunque sono esigui).

👉 La carta Hype ha l’IBAN?

Sì, Hype è dotata di IBAN. Questa particolarità ti permetterà di effettuare tutte le operazioni che ne conseguono rispetto alle altre carte ma senza il peso e le spese di un conto corrente tradizionale.

Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.