Broker ECN migliori: classifica e guida completa 2022

0
3178
migliori broker ecn

Stai cercando la lista e la classifica dei migliori broker ECN, noti anche come broker No Dealing Desk, oppure sei interessato a capire meglio il significato di questo termine? Sei nel posto giusto!

In questa guida vedremo cosa vuol dire broker ECN, quali vantaggi offrono tali piattaforme, e qual è la differenza tra broker ECN e market maker. Inoltre ti fornirò una lista di broker ECN puri e broker ECN Forex che si prestano particolarmente bene a qualunque operatività di trading, incluso lo scalping.

MIGLIORI BROKER ECN
4.8/5
4.8/5
4.6/5

Broker ECN: significato

Partiamo dal principio e vediamo qual è il significato di broker ECN.

Per broker ECN si intendono tutti quegli intermediari finanziari che forniscono ai propri clienti un accesso diretto ai mercati, senza effettuare alcun intervento sui prezzi degli asset.

Chi sceglie di investire con questo tipo di broker, vede i suoi ordini inoltrati direttamente ai Liquidity provider e incontra, sul mercato, altri partecipanti sempre connessi in ECN, senza appunto che ci siano intermediari ulteriori come nel caso dei broker market maker o dealing desk.

In poche parole, utilizzando un broker ECN i trader vedono all’interno della piattaforma i prezzi autentici degli asset, ed hanno la possibilità di accedere alle quotazioni bid/ask (offerta/domanda) di mercato.

I broker ECN puri non creano un loro mercato interno e non effettuano riquotazione degli asset. Piuttosto si limitano a svolgere le seguenti operazioni:

  • Prendono in carico l’ordine del cliente;
  • Cercano un fornitore di liquidità;
  • Eseguono l’ordine quando possibile sul mercato di riferimento.

Per fare ciò, tali broker utilizzano particolari protocolli interni, basati su tecnologie informatiche. Entrando maggiormente nel dettaglio, può dirsi come l’acronimo inglese “ECN” significhi letteralmente “Electronic Communication Network”, ovvero una rete di comunicazione elettronica.

Differenza tra broker ECN e market maker

Per capire a fondo le caratteristiche dei broker ECN è necessario confrontarli con un’altra tipologia molto comune di piattaforme di trading: i cosiddetti broker market maker.

I broker market maker, come ad esempio AvaTrade e IQ Option, non offrono all’interno della loro piattaforma i vari asset al prezzo di mercato, ma creano una sorta di mercato parallelo con prezzi che risultano solitamente appena più elevati rispetto a quello di mercato. Viene infatti aggiunto uno spread, che è il modo in cui tali broker remunerano la propria attività.

Questo non succede nel caso dei broker ECN, dato che essi offrono l’accesso diretto al mercato interbancario. Non starai quindi acquistando l’asset dal broker al prezzo fissato da quest’ultimo, ma lo starai scambiando con una controparte reale, ed il ruolo del broker si limiterà a quello di una mera intermediazione.

Potresti allora pensare che i broker ECN convengano sempre rispetto ai market maker, ma in realtà tutto dipende da quelle che sono le tue esigenze di trading e dalle caratteristiche del broker che decidi di utilizzare. Un broker in qualche modo deve pur guadagnare. Quindi, se non effettuerà un ricalcolo dei prezzi di mercato aggiungendo uno spread, molto probabilmente addebiterà una commissione fissa per ogni operazione effettuata dal trader.

Vediamo di seguito una tabella comparativa tra i broker ecn, ed i broker market maker o dealing desk:

BROKER ECNBROKER MARKET MAKER
Danno accesso diretto ai mercatiCreano un mercato parallelo
Nessun ricalcolo dei prezzi degli assetAggiungono uno spread ai prezzi degli asset
Di solito applicano delle commissioni fisseDi solito non applicano commissioni fisse
Spread molto bassi o assentiLa controparte è sempre il broker stesso
L’ordine viene eseguito solo se c’è una controparteDi solito gli strumenti offerti sono CFD
Offrono un ambiente di trading anonimo
Sono perfetti per lo scalping

Migliori broker ECN: la classifica

Esistono degli ottimi broker ECN forex a livello internazionale, che consentono qualunque operatività di trading. Alcuni di questi possono essere definiti come broker ECN puri, mentre altri offrono soluzioni miste (in alcuni casi accesso diretto al mercato, in altri riquotazione dei prezzi).

Vediamo di seguito la lista dei migliori broker ECN: quelli regolamentati, che rispettano degli standard elevati di sicurezza e che addebitano spread e commissioni particolarmente basse.

1. Degiro (miglior broker ECN puro)

Degiro (qui il sito ufficiale) è senza ombra di dubbio il miglior broker ECN attualmente esistente per un investitore europeo. Ha lanciato i suoi servizi nel 2013 in Olanda, per poi espandersi fino a rendere disponibile la sua piattaforma in 18 paesi, tra cui anche l’Italia. Viene attualmente utilizzato da oltre un milione di investitori europei.

miglior broker ecn degiro

Viene così tanto apprezzato innanzitutto per le commissioni particolarmente basse, e poi per l’elevato numero di strumenti finanziari messi a disposizione, tra cui: azioni, obbligazioni, ETF, opzioni, futures e fondi di investimento. Risulta invece meno adatto per chi vuole fare trading sul Forex.

Trattandosi di un broker ECN puro offre ai suoi investitori l’accesso diretto alle borse dei principali paesi europei (tra cui la Borsa di Milano) e di tutto il mondo. Le negoziazioni avvengono con altri utenti al prezzo di mercato, quindi per ogni asset finanziario potrai vedere il prezzo bid e ask in tempo reale.

Degiro non effettua alcuna riquotazione del prezzo degli asset, non applica spread, e remunera la propria attività soltanto con delle piccole commissioni. Risulta l’intermediario ideale per chi voglia investire in azioni reali, ETF, obbligazioni o fondi di investimento.

Per maggiori informazioni, oppure per aprire un conto in 10 minuti tramite una rapida procedura online, ti invito a cliccare qui.

2. Pepperstone (broker ECN forex)

Pepperstone (qui il sito ufficiale) è probabilmente il miglior broker ECN attualmente disponibile per i trader: opera con spread molto bassi e non effettua alcuna riquotazione degli asset.

broker ecn migliore pepperstone

Pepperstone è stato fondato in Australia nel 2010 ed è diventato velocemente uno dei broker forex più importanti al mondo per volumi scambiati, professionalità e condizioni di trading.

Offre le piattaforme Metatrader 4, Metatrader 5 e cTrader, 3 delle piattaforme più complete ed utilizzate in assoluto. Si tratta di un broker senza spread per alcuni asset finanziari, mentre per gli altri asset offre comunque delle condizioni di negoziazione molto vantaggiose. Nella sua offerta, a parte il forex, troviamo CFD su indici, azioni, materie prime e criptovalute.

Il broker è altamente regolamentato e sicuro, dato che opera anche sotto la licenza FCA, quindi la leva che offre sui suoi asset non può superare per legge il rapporto 1:30.

Se vuoi aprire un conto reale ed iniziare ad effettuare operazioni di trading, il deposito minimo è di $200. Pepperstone offre tuttavia anche un conto demo gratuito, che puoi utilizzare per iniziare a prendere dimestichezza con la piattaforma e in generale con il trading online. Lo trovi qui.

3. FP Markets (broker ECN no ESMA)

Un altro tra i broker ECN più conosciuti è senz’altro FP Markets (qui il sito ufficiale), che gode di ottima reputazione ed è in grado di offrire condizioni di trading molto competitive fra gli intermediari in questa categoria.

broker ecn forex fpmarkets

FP Markets offre la contrattazione su Forex, indici, materie prime, azioni e criptovalute, sotto una leva massima pari a 1:500 (si tratta di un broker ECN no ESMA, ovvero non soggetto alle regolamentazioni che limitano l’utilizzo massimo della leva). Il totale dei prodotti finanziari messi a disposizione da questo broker è di circa 10 mila.

Oltre alle classiche piattaforme di trading MT4 e MT5, FP Markets offre anche l’utilizzo dell’ottima IRESS Trading, che ti consente di utilizzare funzionalità di analisi avanzate e di sovrapporle tra di loro per una visione nettamente migliorata da parte dell’operatore.

Le condizioni relative a spread, commissioni e versamenti minimi dipendono dal conto e dalla piattaforma di trading che sceglierai. A tal riguardo di invito a leggere tutte le condizioni sul sito ufficiale del broker. In ogni caso tieni presente che per alcuni asset lo spread parte da 0.0 pips!

Anche con FP Markets hai la possibilità di aprire un conto reale di trading, oppure un conto demo gratuito con cui iniziare a fare pratica senza mettere a rischio soldi reali. Puoi aprirlo qui.

4. Klimex

Klimex (qui il sito ufficiale) è un broker ECN australiano, anch’esso molto affidabile e conveniente per il fatto che offre gli asset al prezzo di mercato, senza effettuare riquotazioni.

broker ecn forex klimex

I punti di forza di Klimex sono gli spread molto bassi (che partono da 0 pip ed in generale risultano molto ridotti rispetto alla concorrenza) e la possibilità di fare trading con leva finanziaria fino a 1:500.

Il forex è il principale mercato negoziabile su Klimex, ma risultano disponibili anche CFD su indici, materie prime e criptovalute. La leva massima consentita sulle crypto è pari a 1:100.

Le piattaforme di trading disponibili sono la classica MetaTrader 4, la WebTrader e la validissima mobile trading app. Ciascuna di queste piattaforme è testabile comodamente tramite il conto demo gratuito messo a disposizione da Klimex.

Se invece vuoi aprire un conto reale, il deposito minimo da effettuare è pari a 300 euro. Puoi procedere con la registrazione in appena 5 minuti su questa pagina ed ottenere anche un interessante bonus di benvenuto.

5. IC Markets (broker ECN per scalping)

IC Markets è uno fra i migliori broker ECN attualmente in attività ed in generale uno dei più affidabili intermediari su cui scegliere di operare, indipendentemente dal proprio livello di esperienza. Viene anche largamente considerato come uno dei migliori broker Forex disponibili al mondo.

broker ecn no esma ic markets

Tale broker offre la contrattazione di CFD su valute, materie prime, indici, obbligazioni, criptovalute, azioni e future. I CFD Forex, in particolare, riguardano più di 60 coppie di valute.

IC Markets è un broker ECN, dunque non fa il prezzo degli asset presenti e non effettua riquotazioni. Esso offre i prezzi di mercato così come sono senza modificarli come invece fanno i broker market maker.

Le caratteristiche che rendono questo broker davvero allettante e particolarmente consigliato per trader ambiziosi, sono l’esecuzione degli ordini incredibilmente veloce (mediamente sotto i 40 millisecondi) e gli spread bassissimi (a partire da 0.0 pip).

Le piattaforme disponibili anche in questo caso sono tre: MT4, MT5 e cTrader, con possibilità di ottenere servizi di VPS gestiti per i trader che ne fanno richiesta.

Tra i broker ECN è attualmente uno dei migliori con cui scegliere di operare, nonché una delle scelte maggiormente consigliate per frequent trader, scalper e robot trading che operano su grandi volumi.

Il deposito minimo per iniziare a fare trading su IC Markets è pari a 200 dollari, ma il broker offre anche la possibilità di usufruire di un conto demo per prendere dimestichezza con la piattaforma prima di dover utilizzare soldi reali.

6. Tickmill

Anche Tickmill è considerato un buon broker ECN, dato che presenta dei costi di trading tra i più bassi dell’intera industria.

tickmill broker ecn

Si tratta di un broker specifico per il Forex, che ad esempio offre uno spread di 0.0 pips per la coppia valutaria EUR/USD. Anche per tutte le altre coppie valutarie gli spread sono ridotti.

Tickmill offre un buon set di strumenti per l’analisi e l’approfondimento. Tra le funzioni più rilevanti troviamo ad esempio la funzionalità Autochartist, utile per individuare pattnern sui grafici e generare segnali di trading, e la funzionalità Autotrade Myfxbook per il social e copy trading. Le piattaforme di trading offerte da Tickmill sono la MT4, CQG e WebTrader.

Questo broker presenta diverse tipologie di conti e condizioni, quindi per maggiori informazioni ti invito ad approfondire sul sito ufficiale, dove puoi aprire anche un conto demo.

Broker ECN: domande e risposte

Cosa sono i broker ECN puri?

Per broker ECN si intendono tutti quegli intermediari finanziari che forniscono ai propri clienti un accesso diretto ai mercati, senza effettuare alcun intervento sui prezzi degli asset. Per fare ciò utilizzano particolari protocolli interni, basati su tecnologie informatiche. L’acronimo “ECN” significa “Electronic Communication Network”, ovvero una rete di comunicazione elettronica.

Qual è il miglior broker ECN europeo?

Il miglior broker ECN europeo è senz’altro Degiro, che offre accesso alle principali borse europee ed internazionali senza effettuare alcuna riquotazione dei prezzi degli asset. Non applica spread, ma solo una piccolissima commissione per ogni operazione, il che lo rende ottimo per investire in ETF, azioni, obbligazioni e fondi di investimento.

Qual è il miglior broker ECN Forex?

Il miglior broker ECN Forex è probabilmente Pepperstone, broker australiano che opera con spread molto bassi e non effettua alcuna riquotazione degli asset.

Meglio un broker ECN o un broker market maker?

Dipende molto dalle esigenze individuali. Ad oggi esistono decine di broker market maker professionali e molto convenienti, che permettono di fare trading su criptovalute, Forex, azioni, indici e materie prime. Il numero di broker ECN puri è invece molto più limitato. Per approfondire leggi l’articolo.

5/5 - (7 votes)
Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.