Alternative a N26: selezione delle migliori 7!

0
845
alternative a n26

Ci sono delle carte alternative a N26? In altre parole, qual è la migliore alternativa a N26 disponibile sul mercato? Se vuoi conoscere le risposte a queste domande, allora continua a leggere.

N26 è una delle migliori soluzioni disponibili sul mercato se si tratta di scegliere uno strumento per gestire le proprie finanze.

Tuttavia, ciò non significa che N26 sia per forza il top di gamma. Infatti, in rete ci sono altre possibilità altrettanto valide che non hanno nulla da invidiare a questa carata tedesca.

In tal senso, nell’articolo che trovi di seguito sono riportate tutte le migliori alternative a N26. In questo modo avrai possibilità di fare la tua scelta senza il rischio di optare per una carta inefficiente o incappare in una delle tante truffe che si trovano in rete.

Per velocizzare ancora di più il processo, ti lascio fin da subito le migliori tre:

MIGLIORI ALTERNATIVE A N26
4.6/5
4.8/5
4.5/5

Migliori alternative a N26

Iniziamo adesso la selezione delle migliori alternative a N26. Per ogni nome che proporremo saranno riportate tutte le informazioni necessarie a consentirti una scelta consapevole. Buona lettura.

1. Hype

Se cerchi una soluzione alternativa ad N26, allora devi prendere in considerazione Hype (accedi da qui). Si tratta di una carta prepagata messa a disposizione da Banca Sella.

alternativa a n26

Hype ha delle qualità validissime, che la rendono il primo nome della nostra lista. Iniziamo con il dire che è dotata di un IBAN italiano.

I costi di gestione molto bassi la rendono molto utilizzata soprattutto tra i più giovani, anche perché si adatta alla perfezione a coloro che non hanno la forte necessità di gestire somme di denaro elevate.

Scegliendo questa carta potrai inviare e ricevere bonifici e, per gli esperti del campo, si può investire in Bitcoin. Ci sono anche diversi piani assicurativi da sottoscrivere.

In caso di cooperazione con altri utenti Hype, potrai scambiare denaro in entrata ed in uscita in tempo reale.

La sicurezza è tenuta sempre sotto controllo. Ogni singola operazione deve essere confermata dall’inserimento di un codice OTP.

Entrando nello specifico, sappi che il piano base di Hype ha commissioni quasi pari a zero e durante le operazioni di richiesta carta, è possibile ricevere un bonus. Scopri tutti i dettagli, cliccando qui.

Concludendo, si può dire che tra le opzioni alternative ad N26, questa sia una delle più valide in assoluto. Vai al sito ufficiale cliccando qui.

2. Revolut

Il prossimo nome della nostra lista è quello di Revolut (qui trovi il sito ufficiale). Si tratta di una soluzione alternativa ad N26 molto valida, soprattutto per chi si trova ad essere lontano da casa o ha bisogno di utilizzare denaro in diverse valute.

alternative n26 bank

Infatti, Revolut offre la possibilità di cambiare somme di denaro in 150 valute diverse, al tasso ufficiale e senza alcuna commissione aggiuntiva e soprattutto nascosta.

Per quello che riguarda ricevere denaro ed inviarlo tramite bonifico, le valute a tua disposizione sono 24. Pertanto, se viaggi per studio o lavoro ed hai bisogno di cambiare spesso i tuoi euro, questa è l’alternativa a N26 che fa per te.

Ma le possibilità messe a tua disposizione da Revolut non sono solo queste.

Per citarne alcune, c’è Vault, una sorta di conto deposito che ti permette di ottenere mettere da parte un piccolo tesoretto, con un rendimento sull’euro che ad oggi è fino allo 0.3% annuo.

Inoltre, per gli amanti degli investimenti è possibile investire su azioni di aziende quotate presso il NYSE ed il NASDAQ o, se lo preferisci, in criptovalute e/o metalli preziosi.

Sappi anche che tutto sarà gestibile tramite una pratica app per il tuo cellullare (iPhone ed Android).

Questa è solo una parte delle funzionalità offerte da Revolut. Scopri tutti i dettagli cliccando qui.

Concludendo, bisogna anche dire che il piano base, chiamato “Standard“, non comporta alcun canone mensile. Così, se cerchi un’alternativa a N26 dotata di un IBAN europeo, dai costi di gestione bassi e con spirito cosmopolita, Revolut è l’ideale! Richiedila ora cliccando qui.

3. Tinaba

Andiamo avanti introducendo Tinaba (richiedila da qui). Anche in questo caso si tratta di un’ottima scelta per chi è in cerca di alternative a N26 bank.

alternative a n26 TINABA

I fattori che hanno reso virale Tinaba sono tanti. Uno dei più importanti è il fatto che l’imposta di bollo è assolta dalla banca stessa.

Si tratta dei 34.20 € che bisogna pagare allo stato se si possiede un conto con giacenza media annua superiore ai 5.000 €.

Altro vantaggio è il fatto che i primi 24 prelievi (in media 2 al mese) in area SEPA sono a zero commissioni. Bonifici, canone mensile e registrazione sono sempre privi di costi.

Il tutto è gestibile tramite l’app per telefono progettata in collaborazione con Banca Profilo.

Ciò vale anche per la carta che funziona su circuito MasterCard. Per approfondire tutti i vantaggi di Tinaba, leggi adesso la nostra recensione dedicata, che trovi qui.

Nel complesso, un’altra valida soluzione quando si cerca un’alternativa a N26. Richiedi ora la tua carta Tinaba cliccando qui.

4. ING

Il prossimo conto della nostra lista è quello offerto da ING (lo trovi qui). Anche in questo caso ci troviamo davanti ad un servizio estremamente interessante sotto diversi punti di vista.

migliori alternative a N26

ING vanta diverse caratteristiche che nel tempo hanno reso questa soluzione molto amata dall’utenza. Il tutto si riassume nella tipologia di conto denominata Modulo Zero Vincoli.

Tale servizio è attivabile entro il 29/09/2022 e ti permette di godere di diversi benefici per il primo anno dall’iscrizione, primo su tutti un canone pari a zero.

Ma questo è solo il primo di una lista di servizi esenti da commissioni. Vediamoli insieme:

  • prelievi di contante in Italia e in Europa (ING non applica commissioni);
  • bonifici SEPA fino a 50.000€ online e tramite app per telefono;
  • 1 modulo di assegni all’anno;
  • rilascio carta di debito MasterCard;
  • rilascio carta prepagata MasterCard virtuale.

Sappi che una volta terminato il primo anno, i costi si mantengono comunque molto bassi, come indicato sul sito ufficiale.

Se poi dopo 12 mesi avrai un’entrata di almeno 1.000 € al mese oppure accrediterai sul tuo conto ING la pensione o lo stipendio, Modulo Zero Vincoli continuerà ad essere attivo.

Con il conto ING puoi anche ottenere una carta di credito gratis per un anno, con PIN personalizzabile, limiti di spesa e notifiche in tempo reale ed il collegamento ad Apple Pay e Google Pay.

Per ottenere la carta di credito a queste condizioni ti basta richiederla ed attivarla entro il 31/12/2022. Una volta terminato il primo anno, il canone mensile diverrà pari a soli 2 €.

Anche in questo caso è possibile prolungare il canone zero spendendo almeno 500 € ogni mese o attivando un piano Pagoflex.

Bisogna dire però, che la validità del conto ING va oltre il solo risparmio, implica infatti anche praticità, velocità di esecuzione e zero burocrazia.

Questo perché, già a partire dalla creazione del tuo account, ogni operazione può essere eseguita e gestita tramite la rete ed in pochi minuti, senza attendere per ore in fila ad uno sportello.

Come puoi vedere, questa opzione è davvero un’ottima alternativa a N26. Apri adesso il tuo conto ING cliccando qui.

5. Wise

Tra le migliori opzioni disponibili sul mercato per chi non vuole scegliere n26 c’è anche Wise (qui trovi il sito ufficiale). Come nel caso di Revolut, si tratta di un’ottima soluzione per chi ha la necessità di gestire denaro in diverse valute.

alternativa a n26

Wise è l’evoluzione di TransferWise, il famosissimo portale per l’invio di bonifici in valute differenti.

Ora l’utenza di questo portale ha anche la possibilità di aprire un vero e proprio conto con carta annessa. Inoltre, il servizio è disponibile anche per i minori.

La carta di Wise è collegata ad un IBAN europeo. Tuttavia, il punto forte di questa soluzione è la possibilità di convertire denaro in altre valute a commissioni relativamente basse, se comparate a quelle del tasso di cambio ufficiale BCE.

Anche la sicurezza è tenuta in grande considerazione. Infatti, il sistema di controllo è uno dei più evoluti nell’universo della finanza. A garanzia delle mie parole sappi che su Wise girano 7 mila miliardi di dollari ogni mese.

Per approfondire tutti gli altri vantaggi relativi a questo servizio, leggi ora la nostra disamina dedicata che trovi cliccando qui.

Quindi, se cerchi una carta alternativa a N26 che sia valida e sicura l’hai appena trovata! Ottieni ora la tua Wise tramite questo link.

6. SelfyConto

SelfyConto (ottienila da qui) è uno dei migliori conti correnti disponibili sul mercato. Di conseguenza, è anche una delle alternative n26 Bank più valide.

alternative n26 bank

SelfyConto è un’opzione sostenuta da Banca Mediolanum, un istituto bancario che non ha alcun bisogno di presentazioni.

Entrando nello specifico, dei vantaggi offerti da SelfyConto, sappi che godrai di un canone pari a zero fino ai trent’anni di età. Altrettanto gratuiti sono i prelievi bancomat, ma sta volta per sempre.

A costo zero anche la richiesta della carta di debito (se tale operazione è svolta durante le operazioni di apertura conto).

Per controllare ogni singolo fattore del tuo conto avrai a disposizione un’app per cellullare (Android e iPhone) ed il sito di Banca Mediolanum.

Al fin di avere un quadro completo dei servizi offerti, ti consiglio di leggere la nostra recensione dedicata, che trovi qui.

Come puoi vedere si tratta di una soluzione efficace, efficiente e sicura. Se hai bisogno di un’alternativa a N26, puoi sceglierla senza alcuna preoccupazione. Apri ora il tuo conto Selfy cliccando qui.

7. Flowe

Ultimo nome della nostra lista delle alternative a N26 è quello di Flowe (qui trovi il sito ufficiale). Questa è l’opzione più amata da chi ha a cuore il rispetto dell’ambiente. Vediamo insieme il perché.

alternative a n26

Prima di tutto sappi che avrai a disposizione una carta fisica realizzata al 100% in legno e per ogni nuovo utente è possibile piantare un albero un Guatemala.

Sul lato pratico, sappi che la suddetta carta sarà collegata ad un IBAN italiano ed è gestibile tramite l’internet banking.

I piani a disposizione sono due. Quello base è chiamato FAN. Esso è caratterizzato da zero spese di gestione. Il piano superiore è denominato FRIEND e, anche se ha un canone mensile di 10.00 €, ha dalla sua che molte delle transazioni ed operazioni sono gratuite, tra queste i prelievi ATM.

Se vuoi approfondire tutti gli altri vantaggi offerti da Flowe, come ad esempio il bonus da richiedere alla registrazione, leggi ora la nostra recensione dedicata cliccando qui.

Come puoi vedere, se cerchi un’alternativa a N26 valida e che rispetti la natura, Flowe è la risposta! Richiedila adesso cliccando qui.

5/5 - (2 votes)
Bussola Finanziaria è il portale italiano sulla finanza personale, sugli investimenti e sul trading. Parliamo di azioni, obbligazioni, ETF, criptovalute, crowdfunding, portafogli di investimento e broker online.